Incendio in un capannone a Riese Pio X, fiamme altissime e paura tra gli abitanti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:07

Incendio in un capannone a Riese Pio X nella tarda serata di oggi. Le fiamme e il fumo sono visibili a decine di chilometri.

Incendio in un capannone industriale a Riese Pio X. Le fiamme sono divampate poco dopo le 18 di oggi, 26 ottobre, nei locali che sercono come magazzino per una nota azienda edile locale. Non è ancora chiaro che cosa abbia causato la scintilla all’origine del devastante rogo ma intanto è allarme nella popolazione locale.

Le fiamme infatti, come confermano le prime immagini, si vedono a occhio nudo anche a decine di chilometri di distanza. E diversi paesi in provincia di Treviso potrebbero correrei rischi per il denso fimo che si è alzato dopo il divampare dell’incendio.

Nei minuti successivi al rogo, decine di chiamate al 118 e al 112 sono arrivate anche dai paesi vicini. Come Montebelluna e Asolo, ma anche  Castelfranco Veneto, Crocetta del Montello. Diverse persone lamentano problemi di respirazione e sono allarmate per il forte odore acre percepibile anche a diversi chilometri di distanza.

Incendio in un capannone Riese Pio X fiamme fumo
Incendio in un capannone a Riese Pio X nella tarda sertata di oggi. Le fiamme e il fumo sono visibili a chilometri (foto Vigili del Fuoco)

Leggi anche: Aviano – Pauroso incendio alla Snua, abitanti bloccati in casa

Incendio in un capannone, il Comune invita a non uscire da casa

Sul luogo dellincendio a Riese Pio X sono arrivate immediatamente diverse squadre dei vigili del fuoco da Treviso, Padova e Vicenza. Più di 40 pompieri al momento sono impegnati per spegnere le fiamme e cercare di limitare al minimo i danni e le conseguenze. Intanto però alcune delle abitazioni vicine sono state sgomberate per evitare guai peggiori.

L’amministrazione comunale del paese trevigiano ha invitato tutti a non uscire di casa: “A causa di un grave incendio in corso nella zona di Piazza Vittoria a Riese Pio X l’amministrazione comunale raccomanda a tutti i residenti di chiudere le finestre e le porte delle proprie abitazioni. Fino al cessato allarme si invita la cittadinanza ad evitare di recarsi nella zona dove stanno operando le forze dell’ordine e i vigili del fuoco”. Al momento, comunque, l’incendio non è ancora stato domato.