Jocelyn Wildenstein, chi è l’ereditiera conosciuta come ‘donna gatto’

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:28

Jocelyn Wildenstein, chi è l’ereditiera americana di origfini svizzere che per tutti con il tempo è diventata la ‘donna gatto’.

Jocelyn Wildenstein, chi è la donna che a quasi 80 anni fa ancora discutere per il suo aspetto. Anche se lei non l’ha mai svelato apertamnete pur ammettendo di aver fatto ricorso alla chirurgia estetica, i segni suil suo volto sono evidenti. E in effetti è famosa in tutto il mondo, oltre cfhe per il suo capitale anche per la somiglianza con i felini. In effetti è lei la ‘donna gatto’.

Un processo che pare non conoscere soste. La donna, nonostante nel 2020 compirà 80 anni, ha un volto che ricorda molto da vicino quello di un micio. Il suo attuale fidanzato, lo stilista Lloyd Klein, che presto diventerà suo marito e ha quasi trent’anni in meno nega tutto. “Non capisco davvero questa storia – ha rivelato al ‘Daily Mail – perché Jocelyn è sempre stata così e non ha mai fatto nulla per modificare il suo volto. Ho alcune foto di quanto aveva 16 anni, era praticamente identica a com’è oggi”.

Difficile però credergli anche perché in realtà era stata proprio lei in passato a confessare tutto alla rivista ‘People’. O meglio, aveva ammesso di essere ricorsa alla chirurgia estetica (spendendo pare almeno 6 milioni di dollari). Ma l’aveva fatti soltanto per mantenere un aspetto sempre giovanile e non per rincorrere una somiglianza impossibile.

I maligni però sostengono che il motovo sia un altro. Il suo ex marito, il finanziere Alex Wildenstein, amava tenere in casa una lince. E lei per farlo contento avrebbe deciso di rendersi sempre più simile all’animale. In realtà lei dice di essersi ispirata a Brigitte Bardot (che di anni ne ha appena compiuti 85) e che quindi è quello il suo modello.

Jocelyn Wildenstein ereditiera donna gatto
Jocelyn Wildenstein, l’ereditiera conosciuta come ‘donna gatto’ (Getty Images)

Leggi anche: Jocelyn Wildenstein schiava della chirurgia plastica

La vita privata di Jocelyn Wildenstein in effetti ha sempre fatto discutere. Nata in Svizzera ed emigrata per lavoro a Parigi, negli anni Settanta ha conosciuto il suo futuro marito durante una battuta di caccia. Lui era un miliardario statunitense erede di una famosa famiglia di commercianti d’arte.

Sono stati insieme per una ventina d’anni, sono anche nati due figli, ma nel 1999 è arrivato un divorzio milionario. A Jocelyn infatti sono andati 2,5 miliardi di dollari anche se non è stata una separazione indolore. Anzi, secondo lei sarebbe statao il suo ex marito ad infagarla pubblicamente mettendo in giro la voce della sua volontà di somigliare ad un felino. E tra le clausole del divorzio, che le ha frutttato ulteriori 100 milioni di dollari al’anno, ce n’è anche una legata al fatto che non possa usare quei soldi per interventi estetici.

Oggi Jocelyn è innamorata di nuovo e il suo compagno la esalta: “Lei è bellissima, quasi magica. La prima volta che l’ho incontrata ero quasi incantato dalla bellezza, dagli occhi, dalla personalità. Lavoro nella moda e vedo tante top model. Jocelyn tuttavia ha qualcosa da offrire che molte non hanno”.