Anzio – Avvocato ucciso a coltellate, fermata la sua compagna

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:40

Terribile delitto ad Anzio, dove un avvocato è stato ucciso a coltellate. La sua compagna gli avrebbe tolto la vita in seguito alla fine della relazione

Anzio
Ucciso a coltellate un avvocato ad Anzio

Efferato omicidio ad Anzio. Sul litorale vicino Roma, infatti, è morto un avvocato dopo alcune coltellate. Ad infliggere le coltellate, ci ha pensato la sua compagna, di nome Mioara Bascoveanu.

La donna di 39 anni, dopo aver ucciso il suo compagno si è costituita alle forze dell’ordine, denunciando il tutto. Il nome della vittima è Giuseppe Cardoselli. L’uomo si è spento all’età di 57 anni.

Anzio, i motivi dell’omicidio

A scaturtire la rabbia della donna, con molte probabilità è stata la fine della relazione tra i due. Secondo le prime ricostruzioni che arrivano dalle forze dell’ordine, dopo essersi lasciati, la donna è entrata in profondo conflitto con Giuseppe. Il timore principale della donna era quello di perdere le due figlie piccole. Giorno dopo giorno sono poi aumentate le tensioni, fino ad arrivare alla tragica morte del 57enne.

Ieri sera, dopo l’ennesima lite, la donna ha colpito l’uomo con diverse coltellate dopo l’ennesima lite tra i due. La donna dopo aver avvisato i Carabinieri, si è fatta trovare sul posto. Dopo essere stata portata in questura è iniziato l’interrogatorio. Per l’uomo, inoltre, sono stati inutili i soccorsi, visto che ha perso subito la vita per il troppo sangue.

L.P.

Per rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di Cronaca, CLICCA QUI !