Genova, tromba marina vicino al porto – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:59

Nei pressi del porto di Genova una tromba marina ha dato spettacolo

Nella mattinata di oggi, a Genova, nei pressi del Porto Antico, si è scatenata una tromba marina insieme ad un breve temporale. Il fenomeno ha affascinato in parte molto cittadini che hanno documentato con video e foto. Durante i rovesci anche fenomeni di grandine che hanno interessato in particolare il Ponente genovese, la Val Polcevera, la Valle Scrivia raggiungendo poi la Val Bisagno. Il tutto si è concluso con un bell’arcobaleno.

La cumulata massima si registra a Santuario del Monte Gazzo con 53.6 millimetri (27.4 cumulata oraria massima, 12.2 in 15 minuti), seguita da Genova Pegli con 35.4, Bolzaneto con 32.2, Pontedecimo con 24.2, Castellaccio con 23.2, Fiumara con 21.8 (7.4 in 5 minuti). Nella notte alcune stazioni dell’interno della regione hanno segnato valori sottozero: -1 a Poggio Fearza (Imperia), -0.8 a Cabanne (Genova), -0.1 a Pratomollo (Genova). Questi i dati ufficiali riportati da Il Secolo XIX.

Tromba marina, i dettagli del fenomeno

Una tromba marina o tromba d’acqua rappresenta un fenomeno atmosferico simile ad una tromba d’aria. La differenza è che si sviluppa o si muove su uno specchio d’acqua. Solitamente si genera a seguito di un cumulo con forti correnti ascensionali. In genere, rispetto a quella di terra, è molto meno intensa e preoccupante perché la base dove si manifesta è instabile. Di solito come si genera così finisce, nel senso che termina dove ha luogo. Una pioggia può favorire la sua cessazione. Nonostante tutto ciò, può comunque provocare danni.

Le trombe si formano con maggiore frequenza sui mari caldi e nelle zone delle calme equatoriali dove sono più alte le probabilità di formazione dei sistemi nuvolosi temporaleschi. In zone con acque fresche, come ad esempio l’Europa occidentale, sono piuttosto rare e quando si formano generano sono di piccole dimensioni.

Leggi anche—> Seggiolini anti abbandono, entra in vigore la nuova legge