Paura per Sofia Goggia: coinvolta in un tamponamento, ma sta bene

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:49

Paura per Sofia Goggia: la campionessa olimpica di Discesa è rimasta coinvolta in un tamponamento in autostrada senza conseguenze.

Paura per Sofia Goggia: la 27enne bergamasca, campionessa olimpica 2018 in Discesa, questa mattina ha rischiato grosso. Con la sua vettura infatti attorno alle 9.30  è stata coinvolta in un tamponamento sull’autostrada A4, all’altezza di Desenzano del Garda. Un incidente che ha visto interessati più veicoli e ha paralizzato il traffico, creando più di sette chilometri di coda.

Tanto spavento per Sofia che però non ha subito nessuna conseguenza fisica. La dimostrazione più evidente è arrivata in serata. Infatti era regolarmente presnete agli impegni mediatici che la vedevano coinvolta. Domani mattina, 8 novembre, la capitana azzurra tornerà ad allenarsi in pista. E lunedì 11 sarà in volo insieme alle compagne verso il Colorado, Là le azzurre andranno a preparare le gare veloci di dicembre, precedute dal Gigante di Killington del 30 novembre.

PauraSofia Goggia: tamponamento
Paura per Sofia Goggia: coinvolta in un tamponamento, nessun problema (Getty Images)

Leggi anche: Incidente sull’Autostrada A4, morto un motociclista travolto da un tir

Sofia Goggia, è il secondo incidente stradale nel giro di pochi mesi

Non è la prima volta quest’anno che Sofia Goggia rimane convolta in un incidente d’auto senza conseguenze. Ad aprile mentre stava venendo via da Sestriere dopo una serata passata con i fratelli Marsaglia, altri atleti della nazionale azzura, è finita fuori strada. Secondo le spiegazioni ufficiali aveva dovuto sterzare all’improvviso per evitare un’auto che davanti a lei aveva inchiodato.

Un volo pazzesco per un finale quasi comico. La sua Audi infatti era atterrata sul tetto di un furgone parcheggiato sulla strada sottostante e lì si era fermata complice la fitta nevicata. Anche in quella occasione nessuna conseguenza fisica e impegni rispettati. Qualche ora dopo infatti era in tribuna a San Siro per assistere ad una partita di calcio. E aveva voluto rassicurare personalmente i suoi fans. “So che avete appreso del mio incidente, ma vi assicuro che sto bene! Come si suol dire… vi prometto che adesso mi rimetto in carreggiata”.