Arzano, 17enne morta in un frontale: tutto il paese piange per Maria

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:48

Arzano, 17enne morta in un frontale: il bilancio dell’incidente avvenuto nella tarda serata del 7 novembre è drammatico.

Arzano, 17enne morta in un frontale: la giovane Maria Pecorella è la vittima del drammatico incidente consumato nella tarda serata di giovedì 7 novembre. Uno schianto terribile che ha visto coinvolte in corso D’Amato due vetture. Complressivamente otto le persone coinvolte, tutte giovanissime.

Sia la ragazza morta che i sette feriti sono di Arzano, quindi molto conosciuti in paese. Maria era a bordo di una delle due vetture insieme al fratello, rimasto gravemente ferito. Per lei invece, nonostante l’arrivo tempestivo delle ambulanze e del personale del 118, non c’è stato nulla da fare.

Tutti gli altri feriti, alcuni dei quali sono in condizioni serie, sono stati dirotttati in vari ospedali della zona. Chi al Cardarelli di Napoli e al San Giovanni di Dio di Frattamaggiore chi al San Giuliano di Giugliano e alla clinica Villa dei Fiori di Acerra. Secondo le ultime informazioni disponibili almeno un paio di loro sarebbero in prognosi riservata ma per il momento gli ospedali hanno mantenuto il silenzio.

Arzano 17enne mortafrontale
Arzano, 17enne morta in un frontale: il paese commosso per Maria (foto d’archivio)

Leggi anche: Matera – Muore un ragazzo di 19 anni dopo un incidente stradale

Incidente di Arzano, ancora da stabilire le cause dello scontro

Sul luogo dell’incidente sono intervenute  ambulanze e i Carabinieri, gli agenti della Polizia di Stato e i vigili del fuoco che hanno anche faticato ad estrarre i feriti. Toccherà alle forze dell’ordine cercare di stabilire cosa sia successo e se ci siano responsabilità almeno da parte di uno dei due guidatori (di 25 e 19 anni).

Non appena la notizia della morte di Maria si è diffusa in paese, sono arrivati alla famiglia moltissimi messaggi anche via social. Come quello della Scuola Calcio Fenix di Arzano: “Con grande dolore e sgomento il presidente dichiara lo stato di lutto per tutta la scuola calcio e la conseguente sospensione di tutte le attività per la grave perdita della piccola Maria Pecorella, tutta la società il presidente i direttori allenatori e staff tecnico si stringe al dolore della famiglia del nostro amato mister Pecorella per la perdita della amata figlia”. Un messaggio firmato dal presidente Cifinelli a nome di tutto il club.