Il Napoli esce tra i fischi, Ancelotti a rischio esonero: i possibili sostituti 

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:11

Napoli, è caos totale: solo 0-0 col Genoa e Carlo Ancelotti ora è a rischio esonero. Spuntano già due possibili profili per la panchina azzurra.

Napoli, crisi e blackout totale. Finisce solo 0-0 allo stadio San Paolo contro il Genoa, con la quarta partita senza vittoria e una classifica sempre più disperata dato il 7° posto attuale. Un quadro critico a fronte delle ambizioni scudetto annunciate in estate, con un ambiente già imploso e a un passo dal collasso totale.

Crisi Napoli, Ancelotti rischia: spuntano due nomi

Ieri la squadra è uscita tra i fischi, e all’orizzonte c’è una nuova forte contestazione. Una protesta che seguirà quella già avvenuta giovedì pomeriggio, in occasione dell’allenamento a porte aperte proprio allo stadio Fuorigrotta. La tifoseria non ha tollerato per niente l’ammutinamento di mercoledì sera, quando la squadra ha disertato il ritiro forzato dalla società a causa della crisi di risultati. E così si è fatta sentire in modo veemente, evidenziando l’enorme mancanza di professionalità a fronte dei loro guadagni record.

Sul patibolo c’è anche Carlo Ancelotti, reo di non aver avuto in pugno lo spogliatoio e soprattutto di aver distrutto il tesoro tecnico costruito da Maurizio Sarri. E ora non sono da escludere le sue dimissioni o un suo esonero, soprattutto in vista di una sosta che permetterebbe di riassestare il quadro e provare a salvare una stagione. Filtrano già due nomi per l’eventuale cambio: Gennaro Gattuso e Luciano Spalletti.

Leggi anche: Cagliari-Fiorentina, ecco dove vedere la gara ed i link streaming