Chi è Benedetta Valanzano, attrice napoletana

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:00

La biografia dell’attrice napoletana Benedetta Valanzano

Benedetta Valanzano, nata a Napoli il 5 maggio 1985, è un’attrice e cantante italiana. Si è diplomata all’Istituto d’Arte nel 2003 ed ha studiato per 4 anni recitazione presso la Scuola Teatrale Compagnia “La Mansarda” di Caserta. Nel 2000 a Vico Equense è prima classificata nel concorso di bellezza “La Bella del Golfo”. Tra il il 2001 ed il 2004 si dedica al teatro con diverse opere tra cui I delitti esemplari di Max Aub, che le vale come debutto, Lisistrata di Aristofane, Canto di Natale di Charles Dickens, Delitto a Villa Rongue e Visita di condoglianze.

Nel 2005 invece appare al cinema con il film Non aver paura. Nello stesso anno debutta come protagonista nel film Vita Smeralda, scritto e diretto da Jerry Calà. Ha partecipato a Elisa di Rivombrosa 2.

Dal 2006 al 2010 è stata nel cast di Un posto al sole, nel ruolo di Valeria Paciello. Nel 2007 interpreta la moglie di Nando dalla Chiesa nella miniserie Il generale Dalla Chiesa.

Nel 2010 è tra i concorrenti del talent-show Ballando con le stelle 6 in coppia con il ballerino russo Dima Pakhomov e si classifica 4a.

Ha interpretato il ruolo di Diana in Filumena Marturano insieme a Massimo Ranieri e Mariangela Melato. Nel 2015/2016 è a teatro con Enrico Montesano nella commedia musicale Il marchese del Grillo, nel ruolo di Olimpia.

Benedetta Valanzano, vita privata

Il 23 dicembre del 2017 ha sposato Vittorio Ciancio, avvocato civilista, da cui è nata Anita. La donna ha, però, raccontato che la gravidanza non è stata affatto facile. Infatti, dopo la perdita di sangue, i medici le hanno consigliato di riposare totalmente per i nove mesi della gravidanza. Inoltre, ha dovuto sottoporsi ad un parto cesareo d’urgenza a causa del poco liquido amniotico. Se avesse proseguito normalmente, avrebbe messo in pericolo la vita sua e della piccola.

Leggi anche—> Ivana Spagna, che fine aveva fatto la cantante