Clemente Russo vittima de Le Iene: lo scherzo con la figlia Rosy è divertentissimo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:36

Clemente Russo vittima de Le Iene: il pugile, ex concorrente al Grande Fratello Vip, scopre all’improvviso di avere una figlia geniale.

Clemente Russo vittima de Le Iene: l’orgoglio di tutti i padri è quello di avere un figlio genio. Come è successo all’improvviso al pugile campano, due volte campione del mondo e medagliato olinpico da dilettante. Peccato che fosse solo uno dei tanti scherzi ideati dal programma di Italia 1.

La scuola e Clemente Russo non sono due mondi che in passato sono andati molto d’accordo. Lui ha trovato la sua via nel pugilato e quello invece gli ha dato grandissime soddisfazioni. Come la famiglia, con la moglie Laura Maddaloni (ex campionessa di judo) e le tre figlie (oltre a Rosy anche le gemelle Jane e Janet)

All’improvviso però Clemente ha scoperto che Rosy, la figlia più grande che adesso ha otto anni, è un genio. Una vera secchiona, in grado di affrontare qualdsiasi argomento trovando sempre la risposta giusta. Uno scherzo de ‘Le Iene’ nel quale il pugile campano è cascato in pieno. Anzi, si è preoccupato quando ha sospettato che Rosy avesse poteri  quasi sovrannaturali. E il merito sarebbe stato di una medicina che le aveva dato mamma.

Clemente Russo scherzo Le Iene figlia
Clemente Russo vittima de Le Iene: la vendetta della figlia

Leggi anche: La rivincita di “Tatanka”, Clemente Russo è campione del mondo

Clemente Russo e il perfido scherzo a ‘Le Iene’, la figlia lo prende in giro

Clemente Russo messo alle corde dalle sue donne? Capita anche questo nella puntata di oggi de ‘Le Iene’. Lui che è sempre riuscito a schivare tantissimi colpi, non è stato invece capace di difendersi dalla moglie e dalla figlia. Laura è riuscita a fargli credere di aver dato una medicina miracola alla bimba. E lei ha recitato perfettamente la sua parte, facendo credere al padre di essere diventata intelligentissima, molto più di quello che richiede la sua età.

Il momento di massima tensione quando la piccola di casa non vuole andare a tavola preferendo leggere un libro. Una scena mai vista in casa Russo e per qudesto Clemente si preoccupa. Ma sa che la vera colpevole è la moglie, perché è stata lei a somministrare la pillola magica alla bambina.

Scene esilaranti, per chi conosce il segreto, ma disperate invece per un padre che non riconosce più sua figlia. Solo alla fine Clemente scoprirà l’amara verità. Felice di tornare ad avere una figlia normale, anche se l’ha deriso.