Ilaria Cucchi pronta querelare Salvini: “Stefano non è morto per la droga”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:58

Ilaria Cucchi minaccia Salvini. La sorella del compianto Stefano pronta a prendere azioni legali contro il numero uno della Lega in seguito all’ennesimo attacco. 

Stefano Ilaria Cucchi
Stefano Ilaria Cucchi (via FB Ilaria Cucchi)

Ilaria Cucchi minaccia Salvini di querela. La sorella di Stefano Cucchi ieri ha avuto giustizia. Una giustizia che senza dubbio risulterà agrodolce, dato che la richieste per gli imputati erano molto più alte. Alla fine il giudice ieri si è espresso on modo chiaro e decisivo, ponendo fine ad una vicenda che da troppi anni era senza una conclusione. Condannati a 12 anni per omicidio preterintenzionale i militari Alessio Di Bernardo e Raffaele D’Alessandro. Erano stati chiesti 18 anno di reclusione. Francesco Tedesco condannato per falso, dovrà scontare 2 anni e 6 mesi. Il maresciallo Roberto Mandolini 3 anni ed 8 mesi sempre per falso. Assoluzione e quattro prescrizioni per i medici.

Ilaria Cucchi pronta querelare Salvini: “Stefano non è morto per la droga”

Dopo la sentenza il leader della Lega Matteo Salvini ha detto la sua. Intervistato da alcuni giornalisti, il politico come suo solito non ha lasciato spazio ad interpretazioni.

Sono vicinissimo alla famiglia, la sorella l’ho invitata al Viminale. Se qualcuno ha usato violenza ha sbagliato e pagherà. Questo testimonia che la droga fa male, sempre e comunque. E io combatto la droga in ogni piazza. Sono vicinissimo alla famiglia, la sorella l’ho invitata al Viminale. Se qualcuno ha usato violenza ha sbagliato e pagherà. Questo testimonia che la droga fa male, sempre e comunque. E io combatto la droga in ogni piazza. Per quello che mi riguarda, da senatore e da papà combatterò la droga in ogni angolo d’Italia. Ma questo almeno lo posso dire? Posso dire che sono contro ogni genere di ogni spaccio di droga?”.

LEGGI ANCHE —> Caso Cucchi, Salvini nega le scuse: “Testimonianza che la droga fa male”

La minaccia di querela di Stefania

Ecco le parole di Ilaria Cucchi dopo l’intervento del politico italiano.

“Anch’io da madre sono contro la droga, ma Stefano non è morto di droga. Che c’entra la droga? Salvini perde sempre l’occasione per stare zitto. Contro questo pregiudizio e contro questi personaggi ci siamo dovuti battere per anni. Tanti di questi personaggi sono stati chiamati a rispondere in un’aula di giustizia, e non escludo che il prossimo possa essere proprio Salvini. Stefano non è morto di droga, cosa c’entra la droga?!”.