Tenta di dare fuoco alla moglie, 47enne arrestato a Firenze

Tenta di dare fuoco alla moglie, un 47enne è stato bloccato in tempo e arrestato dalla polizia a Firenze prima di portare a termine le sue azioni.

Tenta di dare fuoco alla moglie, ma viene arrestato. Nella Giornata mondiale contro la violenza sulle donne arrivano in realtà ancora una volta testimonianze drammatiche. L’ultimo caso a Firenze: è successo nel tardo pomeriggio di domenica 24 novemnre, ma la notiozia è stata poi diffusa solo oggi.

Un 47enne al culmine di una lite con la moglie, una 40enne di origini kosovare, ha cercato di ucciderla dandole fuoco. Le ha cosparso gli abiti di alcol e ha minacciato di darle fuoco, ma probabilmente alle parole avrebbe fatto seg8uire anxche i fatti. Lei però è riuscita a liberarsi e a scappare in strada. Da lì poi ha chiamato i soccorsi.

Quasi immediatamente sul posto sono arrivati i vigili del fuoco, la polizia e il 118. La donna, non ha riportato lesioni ma aveva il pigiama impregnato di alcol. Il marito, un romeno, è stato arrestato in flagranza. In passato era già stato protagonista di violenze sulla moglie. In particolare avrebbe cercato di far esplodere il loro alloggio con delle bombole del gas. E in un’altra occasione l’avrebbe minacciata con un coltello.

Violenza sulle donne, due nuovi casi
Violenza sulle donne, due nuovi casi nella G8iornata mondiale per combatterla

Leggi anche: Violenza donne: fenomeno strutturale e culturale

Violenza sulle donne, un altro caso grave tre giorni fa in Liguria

Il tentato omicidio della moglie a Firenze, risolto in maniera positiva, segue quanto successo solo tre giorni prima in Liguria. A Teglia, in Valpolcevera, un 49enne italiano è stato denunciato per maltrattamenti e allontanato di casa dopo aver tentato di incendiare la sua abitazione.

Gli agenti della polizia locale sono intervenuti dopo la telefonata della moglie, una donna di 51 anni. A loro ha raccontato di aver subito un’aggressione da parte del marito e non sarebbe stata nemmeno la prima volta. Ora il  51enne, minacciando moglie e figli di appiccare un incendio.

Le indaghini dei poliziotti hanno portato alla luce un quadro difficile. L’uomo infatti picchiava da mesi la compagna, anche di fronte ai figli minorenni. Gli agenti lo hanno allontanato dall’abitazione e denunciato per maltrattamenti. La donna invece è stata ricoverata all’ospedale di Villa Scassi per varie contusioni e giudicata guaribile in 10 giorni.