Offerta Zero Spese: il Prestito che non c’era!

Sono sempre di più gli italiani che chiedono prestiti. La causa di questo cambiamento non va ricercata soltanto nella crisi economica, ma anche nell’evoluzione del mercato creditizio. Rispetto a qualche anno fa, l’offerta da parte di banche e finanziarie è infatti cresciuta notevolmente e oggi è possibile scegliere tra decine di nuove proposte per ottenere liquidità. Grazie a tassi di interesse sempre più vantaggiosi, e condizioni flessibili capaci di incontrare ogni esigenza, il prestito non è più percepito soltanto come uno strumento per far fronte a emergenze e crisi di liquidità, ma anche come un alleato per dilazionare nel tempo le spese, e pianificare al meglio il budget famigliare.

Se da un lato aumenta il potere dei consumatori, che possono finalmente scegliere tra decine di opportunità, questa nuova abbondanza rischia però di generare confusione. Chi è in cerca di un prestito si trova infatti travolto da offerte e slogan promozionali che rendono spesso impossibile una scelta lucida e serena. Uno dei problemi che spesso vengono segnalati è quello delle spese nascoste o poco trasparenti, che possono far lievitare il costo di un finanziamento. I prestiti sono infatti accompagnati da spese accessorie, che possono rientrare in due categorie principali:

  • spese di istruttoria per l’apertura della pratica di finanziamento;
  • commissioni di intermediazione che possono applicare al finanziamento agenti e mediatori.

Questi oneri accessori vengono accorpati alle rate del finanziamento e non vanno mai saldati a parte, né in anticipo. Le richieste di spese anticipate vanno quindi guardate con sospetto e segnalate, perché si tratta di una pratica vietata che è spesso la spia di una truffa.

C’è però una buona notizia sul fronte dei finanziamenti: per semplificare la vita dei consumatori, e venirgli incontro in questo periodo difficile, Prestiter offre ai suoi clienti un prestito rivoluzionario, che elimina una volta per tutte le spese accessorie. Si tratta dell’Offerta Zero Spese: zero spese di istruttoria, zero commissioni di intermediazione.

Riservata a lavoratori dipendenti e pensionati, l’Offerta Zero Spese permette di ottenere liquidità aggiuntiva con tutti i vantaggi della Cessione del Quinto. A chi può contare sulla sicurezza di uno stipendio o della pensione viene quindi concesso un prestito dalle condizioni chiare e trasparenti che garantisce:

  • fino a 75.000 euro da restituire con piani da 2 a 10 anni;
  • rate sempre sostenibili, perché mai superiori al 20% del reddito netto mensile;
  • pagamenti automatici attraverso trattenute dirette sullo stipendio, o sulla pensione;
  • copertura assicurativa contro ogni rischio;
  • pratiche semplificate per erogazioni rapide;
  • liquidità senza bisogno di garanti o ipoteche.

Grazie all’introduzione della firma digitale, tutti questi vantaggi sono a portata di mano anche in tempi di distanziamento sociale. Chi è in possesso dei requisiti richiesti può infatti sottoscrivere un prestito con l’Offerta Zero Spese in tutta sicurezza anche restando comodamente a casa.