Mara Venier non ci sta all’abbandono da parte dell’amica: “Non doveva andare via..”

Che i social network non siano un posto per signorine, ma il luogo deputato per prendersi a pesci in faccia è ormai noto. Ma in certi casi non si può fare a meno di indignarsi.

E’ di questi giorni l’addio della cantante e showgirl Loretta Goggi ai social, dopo le critiche (gratuite) ricevute in seguito all’apparizione ai Seat Music Awards.

Una solare Loretta Goggi
Una solare Loretta Goggi (Instagram)

Leggi anche -> Loretta Goggi, insulti e offese dopo l’esibizione, non regge e abbandona: “..prendo le distanze.”

Le colpe

Le colpe che avrebbe la Goggi sarebbero principalmente legate alla scelta dell’abito (definito da alcuni haters con velleità da stilisti, da “pagliaccio”) e al playback utilizzato per cantare Maledetta Primavera. A nessuno fa piacere ricevere critiche e men che mai se tali critiche sono assolutamente prive di costrutto, fatte per il puro gusto di offendere.

Ma è in questo clima che viviamo ormai da alcuni anni, un mondo in cui ha ragione chi alza la voce e insulta invocando un travisato concetto di libertà.

La reazioni dei colleghi

Come darle torto per questo abbandono? Fortunatamente Loretta oltre alle offese ha incassato anche tanta solidarietà, non solo dai fans, ma anche da colleghi di tutto rispetto.

In primis Malgioglio, suo collega in Tale e Quale Show, in onda  su Rai1.  Parlando dell’accaduto dichiara: Dove sono quelle donne che si fanno paladine delle altre donne? Come mai non hanno difeso Loretta Goggi?…Nonostante io non sia donna mi faccio paladino per tutte quelle donne che non si sono degnate neanche di mandare un messaggio di vicinanza a Loretta”

Cristiano Malgioglio)
Cristiano Malgioglio (GettyImages)

Leggi anche -> Cristiano Malgioglio esce allo scoperto: “E’ un’amore di quelli che si incontrano una sola…

Sulla stessa linea di Cristiano Malgioglio è Mara Venier, ma in aperto disaccordo con la scelta della Goggi afferma: «Loretta ha fatto quello che sentiva di fare e ha tutta la mia solidarietà davanti al caso vergognoso dell’attacco contro di lei sui social. Ma non doveva andare via, doveva rimanere. Purtroppo, la maggior parte di chi lancia quelle offese è formata da donne adulte, ultra sessantenni, le più agguerrite, altro che la famosa solidarietà femminile… Non la vedo proprio. La verità è che noi non ci possiamo difendere: io li blocco o li mando veramente a quel paese, anzi a f*****o. Non è vero che un personaggio pubblico debba accettare tutto, quando l’offesa è feroce e violenta».

Mara Venier
Mara Venier (Instagram)

Leggi anche -> “Domenica In” avrà una conduttrice inaspettata: in pochi se lo immaginavano, ecco chi è

Mara Venier davanti alle critiche sui social si è sempre difesa colpo su colpo, accettando, a volte, lo scontro su terreni “fangosi”, per non dire altro. Noblesse oblige.