Ricordate il Nokia 2760? Se ne avete ancora uno in un cassetto siete ricchi. Ecco quanto vale oggi

In vendita un telefono che ha segnato la storia e che continua a farlo con il suo prezzo esorbitante. Costa come un’utilitaria ma non si può guidare e tantomeno vi porterà da una parte all’altra della città.

Nel periodo che va dagli anni ’90 ai giorni nostri, la tecnologia applicata alle comunicazioni è stata al centro degli studi e della produzione di molte realtà tecnologiche che ancora oggi non hanno raggiunto la loro massima espressione.

Produzione di telefoni d'epoca (Getty Images)
Produzione di telefoni d’epoca (Getty Images)

Fino al 1860 il telefono, era solo un’idea nella testa dello scienziato ed inventore tedesco, Johann Philipp Reis, quando però nel 1861 ebbe un illuminazione dalla quale nacque il primo apparecchio per trasmettere onde elettromagnetiche.

Alla base del funzionamento del telefono, c’è proprio la trasmissione e quindi lo scambio di suoni tramite l’applicazione di un campo elettromagnetico su un bastoncino conduttore in movimento, in grado di generare frequenze di vario tipo in base alla forza del campo e alla sua posizione.

Il progetto e la successiva creazione del telefono, cambiarono di proprietario in proprietario visto la continua discussione sulla presentazione del brevetto, da Johann Philipp Reis ad Alexander Graham Bell e da Elisha Grey ad Antonio Meucci.

Il telefono più costoso al mondo

Qualcuno con un senso spiccato per gli affari e l’innovazione, prese l’idea di questi scienziati e la rivoluzionò grazie all’applicazione della telefonia mobile.

La telefonia mobile si può dire il passo più importante della storia, in quanto era possibile vagare per la città ed essere reperibili da chiunque abbia il vostro numero, cosa che prima era impossibile se non fosse stato per le cabine telefoniche.

Inizio così la battaglia per il monopolio del mercato telefonico, che vede scontrarsi Nokia, Lg e Samsung, che produssero i migliori cellulari dell’epoca.

Il termine cellulare deriva appunto dalla sua stazione di ricezione delle onde radio, chiamata Cella Radio, che garantiva la trasmissione delle onde e quindi delle conseguenti informazioni.

Uno dei telefoni cellulari più diffuso al mondo fu il Nokia 2760, prodotto nel 2007, e considerato ancora oggi uno dei migliori telefoni mai prodotti prima, sia per la durata della batteria che per le sue dimensioni e peso irrisorie.

Oggi un esemplare di Nokia 2760 viene venduto a peso d’oro, infatti sul portale di e-commerce online, Ebay, è possibile acquistare questo esemplare in ottime condizioni al prezzo di 5000 euro.

Schermata pagina di vendita di Ebay (Ebay)
Schermata pagina di vendita di Ebay (Ebay)

Potrebbe interessarti>>>Nasce Microsoft Lumia, via il marchio Nokia dagli smartphone

Il prezzo dell’oggetto in vendita è superiore anche a quello di uno dei più sofisticati smartphone di oggi, ma la classificazione di oggetto vintage gli dona un valore enorme, in quanto rappresenta un pezzo di storia e della nostra evoluzione.