Antonino Cannavacciuolo: la malattia che gli ha cambiato il modo di vivere | “Ero sempre stanco..”

Il famoso chef Antonino Cannavacciuolo ha raccontato di aver affrontato un periodo difficile a causa di un problema di salute che ha cambiato drasticamente il suo modo di vivere.

Negli ultimi anni, i programmi televisivi incentrati sulla cucina hanno portato diversi chef a diventare dei veri e propri “vip” e a essere conosciuti in tutta la nostra Penisola. Tra questi c’è sicuramente Antonino Cannavacciuolo che, dopo “Cucine da Incubo” “Masterchef”, attualmente è in tv con il programma “Antonino Chef Academy”. Oltre alla sua cucina e alle sue ricette, gli spettatori amano il cuoco campano anche per i suoi modi ironici e simpatici di porsi nel piccolo schermo.

Antonino Cannavacciuolo
Antonino Cannavacciuolo (Instagram Cannavacciuolo)

Dietro al suo carattere sorridente e alle sue fantastiche ricette, si nasconde però anche una storia fatta di sacrifici e diverse difficoltà; anche spesso dal punto di vista della salute. Nella sua vita, infatti, Antonino Cannavacciuolo ha dovuto affrontare un momento molto delicato legato ad alcune problematiche fisiche.

Leggi anche >>> Alessandro Cattelan, il flop in prima serata su Rai 1: il commento lascia tutti di stucco

Antonino Cannavacciuolo racconta la sua malattia

I problemi di Cannavacciuolo erano da rimandare, in particolar modo, al suo peso. Un problema che lo ha messo alle strette e che ha dovuto affrontare a viso aperto. Lo chef ne ha parlato in una intervista a Oggi: “Mi trovavo a un bivio. Non potevo continuare su quella china. Pesavo tanto, sono arrivato addirittura a 155 chili. Mi sentivo sempre stanco, dormivo male… Tre anni fa ho detto basta e mi sono comprato un tapis roulant”. 

Antonino Cannavacciuolo
Antonino Cannavacciuolo (Getty Images)

Leggi anche >>> Gianluca Vacchi: subissato di curriculum | Ecco perché tutti vogliono lavorare con lui

Cannavacciuolo ha così deciso di dare una sterzata al suo tenore di vita, seguendo un percorso sano che lo ha riportato a sentirsi meglio: “La mattina faccio camminata veloce e faccio pesi. Non seguo una dieta vera e propria ma sto un po’ più attento, ma non mi sono tolto niente”. Ha spiegato successivamente lo chef originario di Vico Equense.