Elena Santarelli: la forza della giovane mamma nella lotta contro il tumore

Colpo durissimo per Elena Santarelli e per l’ex calciatore Bernardo Corradi. Tutti uniti per lottare contro un male spietato.

Ha da poco compiuto 40 anni. Ma la vita le ha già riservato il successo televisivo. L’amore della vita. La gioia di diventare mamma. E il dolore e la sofferenza di dover lottare per il proprio bambino. La storia di Elena Santarelli è un esempio per tutti.

Elena Santarelli (Getty Images)
Elena Santarelli (Getty Images)

Elena Santarelli: la vita tra passerella, schermi e calcio

Raggiunge la notorietà giovanissima. Prima come modella, sfilando, tra gli altri, per Giorgio Armani e Laura Biagiotti. Poi nel mondo della televisione con “L’eredità e “Stadio Sprint”. E’ molto bella e quindi, immancabile per quegli anni, arriva il calendario sexy senza veli.

Elena Santarelli e Bernardo Corradi (Getty Images)
Elena Santarelli e Bernardo Corradi (Getty Images)

Recita anche in alcuni film come “Il pranzo della domenica”, “Vita Smeralda” e “Commediasexi”. È legata sentimentalmente dal 2006 all’ex calciatore Bernardo Corradi, che nella sua carriera ha giocato in nazionale e, per quanto concerne i club con Chievo Verona, Lazio e Reggina.

I due si sono sposati il 2 giugno 2014 e hanno avuto due figli. Proprio a uno dei due bimbi è legata la storia di sofferenza e coraggio che ha per protagonista Elena Santarelli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Elena Santarelli si sfoga: con Bernardo quanta sofferenza, ma si sono ritrovati

La malattia del bimbo

Elena Santarelli può tornare a sorridere (Getty Images)
Elena Santarelli può tornare a sorridere (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Elena Santarelli pubblica lettera dello zio suicida: La Prader-Willi della figlia l’ha distrutto

Il 29 novembre del 2017, infatti, a uno dei due bimbi, Giacomo, viene diagnosticato un tumore al cervello. Per Elena Santarelli e Bernardo Corradi è un colpo durissimo. Cade il mondo addosso. Il piccolo rischia di non farcela. Iniziano così le visite, anche piuttosto invasive, purtroppo. E le terapie.

I due scoprono il dramma in seguito a un banale controllo sul piccolo, che lamentava ancora dolore alla testa dopo un mese circa da una normale caduta. Si ha tanta paura, ma anche speranza. Inizia la lotta di Giacomo, appena 10 anni. E dei suoi genitori, Bernardo ed Elena. Due anni in cui nessuno molla, fino a quando è la stessa Elena a raccontare della completa guarigione del piccolo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Elena Santarelli rassicura i fans: Io e Giacomo ce la faremo

Una storia di coraggio, di dignità. Di una famiglia unita. Una vera rarità nel mondo dei VIP, che, spesso, ci sembra così artefatto.