Organizzano il “colpo del secolo” a Padova ma tralasciano un dettaglio | Adesso rischiano grosso

Vicenda grottesca, che, però qualifica in tutti i sensi gli autori. E adesso è conto alla rovescia, altrimenti si rischia grosso

All’improvviso, i geni. Se non ci fosse un reato di mezzo. E se non vi fossero delle vittime, gli esercenti (già fiaccati dalla pandemia da Coronavirus), la vicenda sarebbe comica. Grottesca lo è di certo.

Piazza Erbe Padova
Piazza Erbe Padova (web source)

C’era una volta a Padova

Il teatro di questa “bravata” è Padova. Lì, in un pub, un gruppo di persone ha consumato lautamente. Panni, birre e dolci. Ma poi ha pensato bene di scappare dal locale, senza pagare il conto. Che, peraltro, non era nemmeno così salato. 72 euro.

Ma la parte comica consiste non solo nel fatto che i protagonisti del “colpo” siano stati ripresi dalle telecamere. Ma anche dal fatto che, prima di cenare, avevano anche lasciato i propri nominativi! Insomma, un comportamento degno del ragionier Ugo Fantozzi. Che in uno dei tanti episodi, scriveva anche lettere anonime minatorie. Ma, per errore, le firmava….

Una vicenda grottesca, quindi. Che qualifica totalmente i protagonisti dell’accaduto. Illegale e irrispettosa verso chi ha patito le chiusure imposte dal Covid.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ladro chiede i danni ai padroni di casa: Il cane mi ha azzannato

Il messaggio dei proprietari

“E adesso, che arriva una mezza boccata d’ossigeno, zac! Dobbiamo beccarci pure i furboni di turno”. Molto signorile, invece, la reazione dei proprietari del pub. Che hanno affidato ai social il proprio messaggio ai ladruncoli.

Pub
Pub (GettyImages)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ladruncolo senza scrupoli ruba la pensione a un’anziana disabile VIDEO

Andare via senza saldare il conto costituisce reato di insolvenza fraudolenta, punibile con fino a due anni di carcere o, più ragionevolmente, con una multa da 516€ a persona. Insomma, ben più dei 72 euro del conto. I “furboni” avrebbero abbandonato il locale, con la scusa di “andare a fumare”.

Un “colpo del secolo” scrivono ironicamente i proprietari. Che, però, danno un’ultima chance ai ladri. Quella di saldare tramite IBAN o Paypal entro tre giorni. Probabilmente, per vergogna, il gruppo di persone non avrebbe il coraggio di recarsi direttamente al locale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Pavia, i ladri gli devastano casa: 4 colpi in 3 anni

Tre giorni. Altrimenti i tre verranno denunciati. E, allora altro che 72 euro di conto!