Come è nato “Amici”? Il racconto di Maria De Filippi: “..tutto merito della Fiat..”

Amici è uno dei programmi di punta di Mediaset, tra i più seguiti ogni anni. E Maria De Filippi ha raccontato come è nato il suo talent show. 

Amici è uno dei programmi più conosciuti della televisione italiana. Uno dei prodotti di punta di Mediaset, che ogni anni è tra i più seguiti dai telespettatori. Maria De Filippi, conduttrici e ideatrice del talent show, ha fidelizzato il suo pubblico facendolo appassionare di stagione in stagione ai cantanti e ballerini che di volta in volta hanno preso parte alla scuola artistica più famosa del nostro Paese. La prima edizione di Amici, che solo per quell’occasione prese il nome di Saranno Famosi, andò in onda nel 2001; ma non tutti sanno che già nel 1993 era un talk show curato proprio da Maria De Filippi.

Maria De Filippi (Getty Images)
Maria De Filippi (Getty Images)

Ma come è nato il programma che negli ultimi anni ha portato alla ribalta cantanti quali Annalisa, Sangiovanni, Irama, Gaia Gozzi, Alessandra Amoroso, The Kolors e tanti altri? Lo ha raccontato proprio Maria De Filippi, nel corso di un’intervista a Radio R101 al programma del marito Maurizio Costanzo.

Leggi anche >>> Francesco Facchinetti: l’uomo che gli ha cambiato la vita quando era disperato

Maria De Filippi racconta come è nato Amici

Ospite del programma di Maurizio CostanzoMaria De Filippi ha raccontato di come l’idea di Amici sia nata negli anni ’90: “Lessi che l’amicizia era il primo valore tra i giovani. Così con Maurizio pensammo che si poteva fare un programma con loro come protagonisti. All’epoca io lavoravo per lui che si occupava della comunicazione di Fiat. La Fiat doveva lanciare mi sembra, magari adesso mi sbaglio, una Vespa o una macchina. A un certo punto arrivarono queste ricerche di marketing sui ragazzi e lì nacque l’idea di Amici”.

Maria De Filippi (controcopertina.com)
Maria De Filippi (controcopertina.com)

Leggi anche >>> Il mercato nero dei Green Pass falsi: indagati vip e politici | Scoppia il caso nella Capitale

Maria De Filippi ha poi spiegato cosa accomuna tutti i ragazzi che hanno partecipato ad Amici“In generale penso che tutto quello che accomuni tutti quelli che hanno partecipato ad Amici sia la voglia di fare della propria passione un lavoro. Quando citi i più famosi citi quelli che sono visibili agli occhi di tutti, esiste poi tutta una parte che magari non ha fatto dischi di platino e non ha scalato le classifiche, ma che è riuscita a vivere della propria passione. Per esempio due anni cercavamo una coach di canto e arrivò una ragazza che partecipò alla prima edizione, quando ancora si chiamava “Saranno famosi”. Quindi questa ragazza era riuscita a vivere della sua passione, della sua musica”.