Il dramma di Bianca Atzei: “Non so se riuscirò a superarlo”

Attraverso i social, la cantante Bianca Atzei ha reso partecipe i suoi followers del difficile e drammatico momento che stava vivendo. Scopriamo cosa le è accaduto. 

Veronica Atzei, in arte Bianca, è nata a Milano, anche se di origine sarde, l’8 marzo 1987. Ancor prima di diventare maggiorenne si affaccia al mondo della musica cantando sigle televisive e jingle pubblicitari.

Il suo debutto arriva nel 2012 con il pezzo “L’amore vero”. Grazie all’uscita di questo brano inizia nuove collaborazione con personaggi del calibro di Alex Britti e Kekko Silvestre dei Modà. Nel 2015, finalmente, riesce a cavalcare il palco di Sanremo con la canzone “Il solo al mondo” ma non fu un successone classificandosi al 14cesimo posto. Ci riprova nel 2017 con “Ora esisti solo tu” arrivando al nono posto.

Bianca Atzei
Bianca Atzei (foto web)

La cantante oltre che a far parlare di se per la sua vita professionale riesce anche per quella privata. E’ stata per diversi anni compagna dell’ex pilota Max Biagi. Sembrava una bella storia fino a quando il centauro non ha deciso di porre fine. In quel momento Bianca per trovare conforto e distrazione decide di partecipare come concorrente all’ “Isola dei Famosi”. Esperienza che le ha fatto trovare nuovi equilibri per rimetterla in carreggiata. Oggi la vediamo fidanzata con Stefano Corti, comico ed inviato delle Iene. Finalmente ha trovato l’amore vero e la stabilità di coppia che cercava.

Bianca Atzei e Stefano Corti
Bianca Atzei e Stefano Corti (foto web)

Leggi anche >>> Laura Torrisi racconta la sua terribile malattia: “È già in stadio avanzato…”

Nell’ultimo periodo, però, la coppia è stata vittima di un dramma documentato dalla cantautrice milanese sui propri social. Ha voluto rendere partecipe i suoi followers rivelando la grande difficoltà di quel momento.

Il dramma della coppia

La cantante ha raccontato le difficoltà, sue e del compagno Stefano Corti, nel riuscire ad aver un figlio. Hanno affrontato un lungo percorso di terapie mediche per cercare di avere una gravidanza. Arriva, poi, quel momento di pura felicità davanti ad un test positivo che è stato letteralmente stroncato in un attimo dall’aborto. 

Bianca Atzei
Bianca Atzei (Instagram Bianca Atzei)

Leggi anche >>> La terribile malattia di Lady Gaga | La disperazione nei suoi occhi

Sui social, Bianca Atzei ha rivelato: “Per più di un anno abbiamo cercato un figlio e spesso ci siamo sentiti dire: “Non pensarci, perché più ci pensi più non arriva”. Come fa una donna, però, a non pensarci ogni volta che le arriva il ciclo. Quando realizzi di essere pronta a diventare madre, ecco che quello si trasforma nella cosa che più desideri al mondo. E quando passano i mesi e poi gli anni, la mente inizia a fare brutti scherzi. Pensi che ci possa essere qualcosa che non va e, soprattutto psicologicamente, una donna inizia a risentirne. Più o meno dopo un anno, ti consigliano di fare degli esami approfonditi”. 

La cantante nata a Milano ha poi raccontato le terapie e l’arrivo della gravidanza: “E non importa per quanti giorni devi farti le punture di ormoni in pancia e tutto il resto, anche se sei sempre meno in forze e il percorso diventa sempre più difficile psicologicamente, vai avanti positiva e felice perché ti aggrappi a quel 35% di possibilità di rimanere incinta. E dopo più di un anno, succede. Quando ho visto quel test positivo è stata l’emozione più bella della mia vita. Eravamo al settimo cielo! Purtroppo, quella felicità è sparita nel momento in cui abbiamo saputo che la gravidanza si è interrotta dopo qualche mese e si è dovuti intervenire chirurgicamente. Tantissime donne hanno affrontato e affrontano questo dolore e ora che so cosa si prova e cosa vuol dire passare, in un battito di ciglia, dalla felicità più grande alla sofferenza più forte”.