Valentino Rossi devastato psicologicamente da un evento che gli ha cambiato la vita: “Sono entrato in paranoia…”

La leggenda del motociclismo italiano e mondiale Valentino Rossi ha dichiarato di essere entrato in paranoia. Vediamo il perché. 

Valentino Rossi è nato ad Urbino il 16 febbraio 1979. E’ figlio di  Stefania Palma e dell’ex pilota degli anni ’70 Graziano Rossi. E’ proprio grazie a lui che cresce la passione dei motori in Valentino sin da piccolissimo. E’ cresciuto a Tavullia (PS) dove, a soli nove anni, prende la licenza per andare sui go kart. Ma nel suo cuore da sempre ci sono le moto tanto da esordire nel primo campionato professionistico a soli 13 anni. Da lì parte un susseguirsi di successi. Fino ad oggi, infatti, la carriera di Valentino colleziona nove titoli mondiali e oltre i duecento podi. 

Valentino Rossi
Valentino Rossi (Getty Images)

Leggi anche >>> Andrea Iannone gela Belen e Giulia De Lellis: “Solo una era seria…”

Il 5 agosto scorso è entrato nella storia del motociclismo e dello sport in generale. Valentino Rossi, nel corso del weekend di gara del GP d’Austria, ha infatti annunciato il suo ritiro dalle corse. Dopo 25 anni di carriera leggendaria nel circus delle due ruote, il pilota di Tavullia al termine di questa stagione appenderà il casco al chiodo. Ma non solo l’addio al motomondiale. Qualche settimana dopo aver rivelato la sua decisione di ritirarsi, infatti, Valentino Rossi ha annunciato un’altra notizia importantissima per la sua vita.  Il Dottore ha infatti dichiarato di aspettare una figlia dalla compagna Francesca Sofia Noviello.

Valentino e Francesca
Valentino e Francesca (foto web)

La relazione tra il pilota e la modella va avanti ormai da oltre tre anni e la notizia della nascita di una “baby dottoressa” ha portato grandissima gioia nella famiglia e tra i fans di Valentino Rossiche ha quasi fatto dimenticare il ritiro ormai prossimo. Ma proprio dell’addio alle corse, il numero 46 recentemente si è detto molto preoccupato.

La rivelazione del Dottore

In una intervista a DAZN Spagna, Valentino Rossi ha dichiarato di essere entrato in paranoia con l’avvicinarsi dell’ultimo Gran Premio della sua carriera che andrà in scena il prossimo 14 novembre sul circuito di Valencia: “Sono entrato in paranoia pensando a Valencia. Penso di non essere preparato per il momento in cui smetterò di essere un pilota di MotoGp”.

Valentino Rossi
Valentino Rossi (Getty Images) 

Leggi anche >>> Enzo Ferrari: il record di velocità imbattuto dal 1953 con una Ferrari “senza ruote”

Il Dottore ha poi concluso: “Quando ho annunciato il mio ritiro in Austria, non ero particolarmente condizionato dalle mie parole. Però adesso è diverso, ho realizzato che la mia vita sta per cambiare. Sono 15 anni che si parla del mio ritiro, ma non mi ero mai preoccupato della cosa. L’addio al Motomondiale non sarà facile, ma penso che possa comunque essere un bel momento, nonostante tutto”.