La malattia che affliggeva Sean Connery prima della morte: ecco perché non recitava più

E, in effetti, la sua ultima apparizione in un film è stata nel 2003, con “La leggenda degli uomini straordinari”.

E’ certamente il più famoso e affascinante James Bond della storia. E’ venuto a mancare circa un anno fa, all’età di 90 anni. Parliamo, ovviamente, di Sean Connery. Uno dei più grandi attori del panorama internazionale. A distanza di alcuni mesi dalla scomparsa, veniamo a sapere che il celebre attore era malato da tempo.

Sean Conney (Getty Images) 2
Sean Conney (Getty Images)

Sean Connery: la carriera

E, in effetti, la sua ultima apparizione in un film è stata nel 2003, con “La leggenda degli uomini straordinari”. L’ultimo di una serie lunghissima di pellicole di grande successo. Ovviamente il suo nome è legato indissolubilmente all’agente segreto più famoso di sempre. Fu infatti il primo interprete cinematografico di 007. Divenne il simbolo del personaggio nato dalla penna di Ian Fleming.

Sean Connery da giovane (Getty Images)
Un giovane Sean Connery nel ruolo di James Bond (Getty Images)

In seguito prese parte a celebri film tra cui “Highlander – L’ultimo immortale” (1986), “Il nome della rosa” (1986), per il quale vinse il BAFTA al miglior attore protagonista, “Indiana Jones e l’ultima crociata” (1989) e “Caccia a Ottobre Rosso” (1990).

Per la sua interpretazione in “The Untouchables – Gli intoccabili” (1987) vinse l’Oscar al miglior attore non protagonista e un Golden Globe per il miglior attore non protagonista.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Sean Connery e la moglie si salvano dall’uragano

La malattia degli ultimi anni

La sua scomparsa, nell’ottobre del 2020, fece ovviamente il giro del mondo. L’attore scozzese, infatti, era famosissimo per la sua lunga e prestigiosa carriera. Ma anche per il suo impegno civile.

Sostenne con vigore la campagna per l’indipendenza della Scozia in occasione del referendum del 2014 e diede supporto al Partito Nazionale Scozzese, sia finanziariamente che attraverso apparizioni pubbliche. Celebri sono le sue uscite pubbliche in kilt. Importante anche la sua azione per l’ambiente, unita alla sua alimentazione di tipo vegano.

Sean Conney (Getty Images) 3
Sean Conney (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Spagna: l’attore scozzese Sean Connery indagato per frode fiscale

Adesso scopriamo anche i motivi per cui Sean Connery nell’ultimo ventennio circa si era allontanato dalle scene. Soffriva di demenza senile. E’ stata la stessa moglie a rivelare la malattia del marito, ricordando come questa patologia lo facesse sentire inutile. “Almeno è morto nel sonno e non ha sofferto” ha detto la moglie in un’intervista.