Festival di Sanremo: quanto guadagna la Rai con gli sponsor? La cifra è impressionante

Un vero e proprio evento. Che muove tanti, tantissimi, soldi. Quest’anno, però, il main sponsor del Festival non sarà la Tim

Da sempre, è il programma più seguito d’Italia. E non solo per una serata. Il Festival di Sanremo, ogni anno, “ferma” il Paese. L’anno scorso, in un periodo particolarmente difficile a causa della pandemia da Covid-19, ha rianimato il morale di molti. Non deve quindi sorprendere che il Festival faccia degli introiti pubblicitari di enorme livello. Ma la cifra che abbiamo scoperto è davvero qualcosa di inimmaginabile.

Sanremo
Sanremo (Getty Images)

Il Festival di Sanremo

Nel 2022 il Festival di Sanremo inizierà l’1 febbraio e terminerà il 5 febbraio. In sella, sempre Amadeus. Che ormai sembra molto a suo agio. Anche con la capacità di stoppare qualche polemica.

Matilda De Angelis a Sanremo (Getty Images)
Matilda De Angelis a Sanremo (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Elisa Isoardi, un festival di Sanremo da assoluta protagonista | I piani della conduttrice

Il Festival della canzone italiana, più comunemente Festival di Sanremo o anche semplicemente Sanremo, è un festival musicale che si tiene ogni anno in Italia, a Sanremo, a partire dal 1951. Vi hanno preso parte come concorrenti, ospiti o compositori, molti dei nomi più noti della musica italiana. È uno dei più importanti e longevi festival musicali al mondo.

Gli sponsor: quanti soldi!

Insomma, un vero e proprio evento. Che muove tanti, tantissimi, soldi. Quest’anno, però, il main sponsor del Festival non sarà la Tim. Per qualcuno potrebbe sembrare un duro colpo. Ma il direttore di Rai 1, Stefano Coletta, dispensa ottimismo: “L’uscita di Tim ha acceso l’interesse del mercato” ha detto in una dichiarazione.

Tim sponsor unico San Remo
Tim sponsor unico San Remo (foto web)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Sanremo 2022: “pazza idea” di Amadeus per la co-conduzione | Le indiscrezioni sulla partner

Il Festival di Sanremo non avra’ piu’ Tim come partner pubblicitario: dopo cinque anni, di cui quattro da sponsor unico, la societa’ – che ha appena visto cambiamenti al vertice – ha deciso di sfilarsi. Il Festival della canzone perde la partnership da 8,5 milioni con la compagnia telefonica.

Ma la Rai è molto fiduciosa. Anche perché il Festival non sente la crisi. Nemmeno quella del Covid. Negli ultimi anni ha inanellato una serie di record, raggiungendo nell’ultima edizione i 38 milioni (uno in più dell’anno scorso). Tra le ipotesi che circolano in queste ore, quella di un maggior coinvolgimento di Suzuki, che e’ già sponsor del festival, o di Ferrero, che ha sostenuto in questi anni la manifestazione anche negli eventi esterni all’Ariston, o di un ritorno di Wind.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Iva Zanicchi, prepara Sanremo in una villa da diva | Guardate che spettacolo

In questo senso, sarebbe importante avere ancora sul palco Rosario Fiorello, che è già testimonial della compagnia. Amadeus ci spera.