Enrico Mentana: “Esultano per la morte delle persone come se fosse un gol” | Contro i no-vax

Mentana ha più volte attaccato i no-vax, ricevendo, d’altro canto, insulti e minacce. Ma non se ne cura e va avanti per la sua strada

Le sue scorribande sui social gli hanno fatto guadagnare anche la creazione di una pagina “Enrico Mentana blasta la gente”. Per “blastare” si intende, in uno slang giovanile, la tendenza a trattar male, quasi a umiliare il proprio interlocutore sui social.

Enrico Mentana (Getty Images) 2
Enrico Mentana (Getty Images)

Soprattutto quando si pensa che abbia detto una sciocchezza. Enrico Mentana in questo è maestro. In uno dei suoi ultimi post su Instagram non le manda a dire (come sempre).

La carriera di Enrico Mentana

È il fondatore del TG5, di cui è stato anche direttore dal 13 gennaio 1992 all’11 novembre 2004. Autore e conduttore di programmi di informazione e approfondimento, dal 30 giugno 2010 è il direttore del TG LA7. Nel dicembre 2018 ha fondato Open, un giornale online, che negli anni ha riscosso e sta riscuotendo grande successo.

Enrico Mentana (Getty Images) 3
Enrico Mentana (Getty Images)

Noto, nell’ultimo periodo, per le sue posizioni a favore dei vaccini contro il Covid-19. Mentana ha più volte attaccato i no-vax, ricevendo, d’altro canto, insulti e minacce. Ma non se ne cura e va avanti per la sua strada.

Anche in uno dei suoi ultimi post su Instagram, non le ha di certo mandate a dire.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Enrico Mentana interrompe il Tg, incendio negli studi di La7

“Esultano per la morte delle persone come se fosse un gol”

L’occasione si lega probabilmente alla prematura scomparsa del presidente del Parlamento Europeo, il giornalista David Sassoli. Dopo la scomparsa di Sassoli, infatti, sul web – come è noto, patria di molte cattiverie – si sono susseguite dicerie. Sempre in collegamento con posizioni negazioniste del Covid o di condanna verso i vaccini.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Enrico Mentana distrutto dal dolore, il trauma è insostenibile: “era merce rara..”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Mentana e il magistrato accusato di molestie: “Quel gran porco” VIDEO

Enrico Mentana post Instagram
Enrico Mentana post Instagram

Posizioni che Mentana ha duramente combattuto direttamente. Lasciandosi però andare a una riflessione più profonda e amara: “Non ho mai visto tanta cattiveria ferina e ribalda. Gioiscono per la morte delle persone con lo stesso entusiasmo dei tifosi per un gol, e quale che sia la causa del decesso lo addebitano al vaccino, ribaltando il suo accertato ruolo salvifico. Con ciò fuorviano gli sprovveduti che li ascoltano, e davvero ne mettono a rischio la vita. E per di più azzerano lo spazio per un più serio controllo critico, in mezzo a quella infrequentabile compagnia di avvoltoi”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Mentana difende l’obelisco di Mussolini: “Assurdo cancellare il nome”

E’ proprio vero, sui social aveva ragione Umberto Eco…