John Travolta: dopo grandi successi al cinema, oggi si è ridotto a vivere in un aeroporto

John Travolta è un’icona del cinema per più di una generazione, il suo nome è legato a film indimenticabili, ma dopo il grande successo dei decenni passati, anche lui ha conosciuto il declino. Ecco dove vive oggi.

Staying Alive non è solo la colonna sonora di un film cult come la Febbre del sabato sera, ma potrebbe anche essere il motto di un attore che ha attraversato 50 anni di cinema: John Travolta.

John Travolta
John Travolta (foto web)

Gli inizi di una carriera infinita

Nasce in New Jersey nel 1954 da padre di origine italiana, siciliana per la precisione e da mamma vocalist e insegnante di teatro di origine irlandese. È lei che gli trasmette la passione per l’entertainment.

Non aveva ancora 13 anni che già si esibiva con i fratelli in spettacoli amatoriali per parenti e vicini di casa. Non prenderà mai il diploma, perché a sedici anni decide di dedicarsi a tempo pieno alla realizzazione del suo sogno: recitare.

Avrà anche una parte in film horror di grande impatto: Carrie – lo sguardo di Satana, diretto dal maestro del genere Brian De Palma e, parallelamente, coltiva anche la carriera di cantante, pubblicando alcuni dischi di discreto successo.

Il simbolo di un’epoca

Nel 1977 gli viene proposto il ruolo di Tony Manero ne La febbre del sabato sera ed è lì, sulla pista di quella discoteca, in completo bianco e camicia slacciata nera che nasce il mito Travolta. Il successo del film è senza precedenti. John riceve la candidatura all’Oscar e diviene il simbolo di un’epoca.

Travolta in Febbre del sabato sera
Travolta in Febbre del sabato sera (foto web)

Successo bissato con Grease, la trasposizione cinematografica di un musical di Broadway. Un mito? Sì, ma dai piedi di argilla. I suoi successivi film sono dei fiaschi colossali.

A ripescarlo dal cilindro è Quentin Tarantino, che lo restituisce al mito, con un’altra scena cult in un film icona: Pulp Fiction. Come dimenticare lui e Uma Thurman che ballano il twist sulle note di You Never Can Tell di Chuck Berry?

Come vive oggi

Rientrato nel gotha dei grandi attori hollywoodiani, Travolta ha continuato a vivacchiare interpretando film di media qualità e medio (se non mediocre successo). Attivo nella setta di Scientology, come il collega Tom Cruise, di recente ha anche fatto outing…ha rivelato che il ciuffo gonfio e malandrino di Tony Manero e Danny Zuko, che il capello lungo di Vincent Vega, altro non erano che “la sua idea meravigliosa”, un posticcio per nascondere una calvizie imperante. Ora deluse le fans da mezzo secolo a questa parte, John si sente a posto con sé stesso.

Certo negli anni Travolta ha guadagnato abbastanza per coltivare le sue passioni. Infatti, è amante delle collezioni, non di farfalle, ma sempre oggetti volanti sono.

La casa di Travolta
La casa a due piste di Travolta (web source)

E’ un appassionato pilota e collezionista di aerei. Il primo aereo che ha acquistato è stato un Aircoupe, per poi passare ad un Douglas DC-3 e poi ad un Lockheed Constellation.

Leggi anche -> Betty White: la stella di Hollywood è riuscita ad esaudire il suo ultimo desiderio

Ma il gioiello della sua collezione, la luce dei suoi occhi è un Boeing 707 da 85 milioni di euro che pilota personalmente e che tiene… nel giardino di casa. Infatti, Travolta vive in un vero e proprio aeroporto con due piste! Cosa non si fa per risparmiare sul biglietto…