Francesco Facchinetti, momenti di terrore | La corsa al pronto soccorso per la moglie Wilma

Wilma Helena Faissol, fashion blogger e moglie di Francesco Facchinetti, ha avuto un brutto incidente. Dopo essere finita in ospedale in codice rosso, Wilma ha condiviso la sua sconcertante esperienza sui social.

Wilma Helena Faissol è un’ex chirurga, attualmente fashion blogger e modella sposata con Francesco Facchinetti. Nelle scorse ore, Wilma ha vissuto un brutto incidente a cavallo.

Francesco Facchinetti
Francesco Facchinetti (foto web)

La fashion blogger era con il suo Willy quando è caduta dalla sella, finendo per terra. Il casco le è scivolato mentre il cavallo le è passato sopra, con i suoi 600 chili. Come se non bastasse, una volta arrivata al pronto soccorso, Wilma ha subito un pessimo trattamento.

Wilma Faissol: la denuncia social all’ospedale di Desio

La rovinosa caduta ha provocato a Wilma Faissol delle gravi ferite, in particolare al mento e alla testa. La donna si è recata all’ospedale di Desio, in provincia di Monza, in uno stato confusionale.

Come ha spiegato nelle sue IG story, nonostante il trauma cranico, la nausea e le vertigini, lo staff dell’ospedale non le ha dato la priorità per procedere con una tac, facendola aspettare per ore.

L’attesa non è stata, però, la parte peggiore: Wilma ha denunciato il comportamento dei dottori e del personale. Lo staff, infatti, ha avuto un atteggiamento poco professionale, non solo con lei ma con tanti altri pazienti.

Wilma Faissol
Dalle IG stories di Wilma Faissol (web source)

La fashion blogger ha parlato di negligenza, arroganza, mobbing e pressione psicologica da parte dei dottori. Parlando della sua esperienza sui social, inoltre, è stata contattata da altri utenti che hanno raccontato di aver vissuto vicende simili nello stesso ospedale.

Il rientro a casa

Fortunatamente, la prognosi di Wilma non è eccessivamente grave: trauma cranico non commotivo. Inoltre, ha delle policontusioni e due ferite alla testa, che possono essere sistemate con dei punti di sutura.

Dopo la terribile esperienza presso l’ospedale di Desio, si è rivolta all’ospedale Sant’Anna di Como, dove è stata ricoverata in codice rosso e sottoposta a tac e rx. In seguito alle cure e alla prognosi, ha fatto ritorno a casa.

Leggi anche >> Avete mai visto la casa di Francesco Facchinetti? E’ incredibile, ha addirittura un nome

Ciò che l’aspetta ora è un periodo di riposo. In queste ore, Wilma ha festeggiato il suo compleanno a casa, insieme al marito e ai bambini. La donna può contare sul supporto della famiglia, che l’ha sorpresa con una torta mentre si trovava a letto.