Sean Penn: il suo ultimo matrimonio sembra tratto dalla storia di un film | Ha dell’incredibile!

Sean Penn è uno degli attori più premiati Hollywood, un grande talento ed un grande fascino. Non si può dire che sia contrario al matrimonio, ma l’ultimo ha dell’incredibile.

Sean Penn è uno degli attori più talentuosi della Hollywood degli ultimi trent’anni. Vincitore di due oscar, candidato per ben cinque, vincitore dell’Orso d’argento a Berlino e del premio come miglior attore al festival del cinema di Cannes, Sean è in grado di calarsi in tutti i ruoli e fare vivere il loro mondo interiore.

Penn
Sean Penn (GettyImages)

Il cinema nel sangue

Sean Penn nasce a Santa Monica, in California, in un ambiente in cui il cinema è il pane quotidiano. Suo padre era attore a sua volta, così come la mamma. A scuola aveva come amici Emilio Estevez e Charlie Sheen, che sarebbero diventati a loro volta icone del cinema, così come lo è stato loro padre Martin Sheen, uno degli interpreti del capolavoro di Francis Ford Coppola, Apocalypse Now.

Madonna e Sean Penn
Sean Penn ai tempi del matrimonio con Madonna (web source)

Debutta molto giovane sul grande schermo, specializzandosi nel ruolo del ragazzo ribelle.

Il ruolo che ha fatto di lui una leggenda è quello condannato a morte in Dead Man Walking per la regia di Tim Robbins, interpretazione che gli valse una nomination all’Oscar nel 1996.

Ma la sua filmografia è ricchissima di pellicole di culto, il che denota una grande raffinatezza ed intelligenza da parte di Sean nella scelta dei ruoli da interpretare. Attento ai temi legati al sociale, recita magistralmente un padre ritardato in Mi chiamo Sam. Ma è un altro mostro sacro che gli fornisce l’assist per l’Oscar, Clint Eastwood che lo ha diretto in Mystic River. Davvero, la collezione di ruoli di Sean Penn fa tremare i polsi e lo erge a mito del cinema contemporaneo. Nel 2009 ottiene il secondo Oscar per Milk, la storia di Harvey Milk, attivista gay, ucciso nel 1978. Questo secondo riconoscimento dell’Academy lo pone sullo stesso piano di altre leggende cinematografiche come Marlon Brando, Dustin Hoffman, Jack Nicholson, Tom Hanks, Daniel Day-Lewis e Anthony Hopkins.

Si cimenta anche come regista, prediligendo storie di spessore e legate a temi sociali.

Una burrascosa vita privata

Se nella carriera è stato determinato, procedendo secondo una linea precisa, prediligendo certi ruoli piuttosto che altri, non è stato altrettanto liscio il suo percorso sentimentale.

Negli anni Ottanta è stato sposato con Madonna. La popstar era talmente presa dal marito dal dedicargli l’album True Blue. Un amore turbolento il loro, Sean non risparmiava botte da orbi ai paparazzi che li inseguivano.

Leggi anche-> Madonna, la nuova casa acquistata da un “collega” | Pazzesca! Degna di una diva…

Finito il matrimonio con Madonna, ha avuto anche una lunga relazione con l’attrice Robin Wright dalla quale ha avuto due figli. Ma anche questo matrimonio è naufragato. Si è consolato brevemente con altre due attrici stellari: Scarlett Johansson e Charlize Theron (per la serie: gli uomini preferiscono le bionde). Relazioni durate poco anche queste.

Sean e Leila
La foto del matrimonio (sfortunato) via zoom (web source)

Finalmente, il sessantenne Sean Penn pareva aver trovato, a suo dire, l’anima gemella in Leila George, altra figlia di attori, Greta Scacchi e Vincent D’Onofrio. Matrimonio celebrato Covid-style via zoom. Tutto bello, tutti felici, ma a neanche un anno da quel matrimonio on line, Leila lo ha lasciato. Quello che non si sa è se lo abbia fatto in presenza, o in DAD, pardon, via zoom.