Green pass, incredibile decisione del governo: per chi ha eseguito la terza dose, avrà durata illimitata.

Il Covid negli ultimi anni ha reso la vita difficile davvero a tantissime persone, vaccinate e non solo. Adesso però una decisione molto importante sul green pass può cambiare tante cose.

Il Coronavirus ha notevolmente influenzato le nostre vite, soprattutto il primo anno dove tutti noi abbiamo dovuto passare mesi e mesi chiusi in casa. Una situazione terrificante, che con i mesi che passavano per fortuna è cambiata decisamente.

Green pass (Web source)
Green pass (Web source)

Adesso, oltre a tamponi e vaccini, esiste una soluzione chiamata green pass.

Si tratta di un vero e proprio attestato digitale introdotto per la prima volta in Israele nel 2021 e che permette ai vaccinati di avere accesso a molte attività, tra cui quelle commerciali, uffici, piscine, palestre, alberghi e molto altro.

Una soluzione che ad alcuni non è affatto piaciuta, ed altri l’hanno sposata in pieno.

A prescindere da come la si pensi, però, si tratta di un intervento limitato che dura per un massimo di nove mesi.

O almeno, questo era il diktat fino a pochi giorni fa. Adesso le cose sono cambiate, per volontà dello stesso governo.

Green pass, durata illimitata: in cosa consiste e da quando è possibile

Il green pass, per chi ha eseguito la terza dose, avrà durata illimitata. Lo ha deciso il governo, in attesa delle decisioni delle agenzie regolatorie Ema e Aifa sulla somministrazione della quarta dose.

Dal 1° febbraio il green pass rafforzato – che, ricordiamo, è concesso a vaccinati e guariti – ha una validità di sei mesi.

Green pass (Web source)
Green pass (Web source)

Ma siccome molte certificazioni cominceranno a scadere già nelle prossime settimane, è stato deciso di non limitare più il green pass per chi ha completato il ciclo vaccinale (in attesa della quarta dose).

Ma c’è di più. Il ministro della salute Roberto Speranza, infatti, ha firmato una nuova ordinanza che proroga le misure per gli arrivi dall’estero. Per i viaggiatori provenienti dai paesi dell’Unione Europea sarà sufficiente il green pass.

Verranno inoltre prorogate ed estese le misure relative al turismo e che riguarderanno altre destinazioni, ovvero: Cuba, Singapore, Turchia, Thailandia, Oman e Polinesia francese.

Tante novità relative al green pass, insomma, che allentano un po’ la presa sugli italiani ed anche su un settore che ha davvero sofferto molto in questi ultimi anni a causa del Coronavirus, ovvero il turismo.

POTREBBE INTERESSARTI>>> Melandri, scatena una bufera con le sue dichiarazioni sul Covid | Gli sono costate care

Adesso c’è tanta attesa per la quarta dose, ma intanto per chi ha completato il ciclo vaccinale, la preoccupazione che incombeva per una scadenza ormai imminente è stata scongiurata.