Asia Argento, tante le sofferenze.. da Morgan al caso Weinstein: ma il suo vero dramma è un altro

Figlia del grande regista di film horror, Dario Argento. Attrice e regista, discussa e alternativa. Ma c’è qualcosa che non sapete di lei

Dal 2000 al 2007 hanno avuto una relazione, intensa, travagliata, discussa. Asia Argento e Morgan hanno formato una delle coppie più discusse e alternative del panorama dello spettacolo italiano. Il 20 giugno 2001 hanno avuto una figlia, Anna Lou. La fine della loro lunga relazione è stata molto tormentata. E ha lasciato strascichi. Ma, nella vita di Asia Argento, c’è probabilmente qualcosa di molto più doloroso, che l’ha segnata profondamente.

Asia Argento
Asia Argento (foto web)

Cantante e polistrumentista, si è fatto conoscere come frontman dei Bluvertigo, vincendo diversi premi. Morgan, pseudonimo di Marco Castoldi, ha vinto diversi premi per la sua carriera musicale. E’ entrato nel Guinness dei primati per essere stato il giudice di talent show che ha vinto il maggior numero di talent nel mondo (ha infatti vinto cinque delle sette edizioni di X Factor Italia a cui ha preso parte).

Sempre estroso e, spesso, polemico, per anni è stato legato sentimentalmente ad Asia Argento. Ancor più trasgressiva, se possibile. Figlia del grande regista di film horror, Dario Argento. A sua volta Asia ha seguito le orme del padre nel mondo del cinema. Sia come attrice, che come regista. Molto lunga la sua carriera cinematografica, non solo in Italia, ma anche all’estero. Spesso anche con ruoli piuttosto trasgressivi e hot.

Oggi 46enne, ricordiamo Asia Argento in diversi ruoli da attrice. Da “Palombella rossa” di Nanni Moretti a “Perdiamoci di vista” di Carlo Verdone, fino a “Viola bacia tutti”. Ha recitato, ovviamente, anche per papà Dario. Tra i film più famosi, “Trauma”, “La sindrome di Stendhal”, “Dracula 3D” e “Occhiali neri”.

Per lei, comunque, anche una carriera da regista, con alcuni film dove ha anche recitato. I titoli più noti “Scarlet Diva” e “Ingannevole è il cuore più di ogni cosa”.

Il lutto che l’ha segnata

Asia Argento, negli anni, è finita anche al centro dello scandalo molestie sessuali che ha per protagonista il produttore cinematografico, Harvey Weinstein. Ma né questa vicenda, né la conclusione dolorosa della relazione con Morgan sono gli eventi più drammatici della sua vita.

Asia Argento
Asia Argento (foto web)

A segnare particolarmente Asia, infatti, non sono state queste vicissitudini, ma un lutto del passato: la morte della sorella Anna, la figlia che sua madre Daria Nicolodi ha avuto prima di lei da un altro uomo, lo scultore Mario Ceroli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Asia Argento se la prende con Berlusconi: “Un porco”

La giovane Anna è morta nel 1994, a causa di un incidente in motorino. In quel periodo, Asia aveva appena 18 anni. Un dramma lontano, per molti oscuro e sconosciuto. Ma che Asia Argento porta sempre dentro di sé.