Arianna Montefiori e il dramma famigliare | “Giorni critici e problematici” per l’attrice sparita dai social

L’attrice Arianna Montefiori ha affrontato un periodo difficile, dovuto a un dramma familiare. Ecco le sue dichiarazioni sui social.

Dopo un periodo di lontananza dai social network, Arianna Montefiori è tornata spiegando il motivo della sua assenza. L’attrice ha passato un periodo difficile, per via di un dramma avvenuto all’interno della sua famiglia.

Arianna Montefiori
(web source)

Il padre di Arianna, Luigi Montefiori (famoso con lo pseudonimo George Eastman) ha avuto un grave malore. La notizia è stata condivisa dalla figlia, che sui social ha pubblicato una vecchia foto di famiglia.

Arianna Montefiori, l’attrice figlia d’arte

Arianna Montefiori è una giovane attrice, nata a a Roma, figlia dell’attore e produttore cinematografico George Eastman. Seguendo le orme del padre, anche lei ha intrapreso la carriera cinematografica.

Nel 2017 ha raggiunto la notorietà nel ruolo di Valentina Valpreda nella serie Che Dio ci aiuti. Nel 2019 ha recitato ne L’isola di Pietro e l’anno successivo ha preso parte a Il paradiso delle signore, interpretando Laura Parisi.

Per quanto riguarda la sua vita privata, Arianna nel 2019 si è fidanzata con il cantante Briga. Lo scorso anno, nel mese di dicembre, hanno celebrato il loro matrimonio a Roma presso la Basilica di San Pietro.

Il malore del padre

Prima delle nozze con Briga, nel giugno 2021 l’attrice ha annunciato il malore del padre ai followers. Dopo essersi allontanata dai social network facendo preoccupare i fans, Arianna ha condiviso la triste notizia.

“Mio padre George è stato colpito da un malore, il mio papà è una persona anziana e purtroppo ha avuto un grave problema cardiaco ed è adesso ricoverato in ospedale” ha dichiarato l’attrice.

Arianna ha spiegato di aver passato giorni “difficili, critici e problematici”. Suo padre, arrivato a 79 anni, ha avuto un’importante carriera artistica. Inizialmente si era avvicinato alla pittura, per poi dedicarsi alla recitazione.

Fin da subito, George è riuscito ad apparire in alcuni Western degli anni Sessanta. Nel 1973, ha recitato nel film Baba Yaga. L’attore nel corso degli anni ha interpretato soprattutto la parte del cattivo o del mostro per via del suo fisico imponente, in film come Cani arrabbiati, Blastfighter, Antropophagus e Rosso sangue.

Arianna Montefiori
Dalle stories di Arianna Montefiori (via Instagram)

La situazione è in lento miglioramento” ha proseguito Arianna sui social, rassicurando i followers e affermando di voler pensare positivo. Infine, l’attrice ha ringraziato tutte le persone che le hanno mostrato il loro sostegno.

Leggi anche: “DOC – Nelle tue mani” nella serie nulla è fittizio | Chi è il medico a cui si ispira la fiction?

Quando Arianna e Briga si sono sposati, George ha preso parte alla cerimonia accompagnando la figlia all’altare e ballando con lei. Tutto ciò lascia sperare che la sua salute sia migliorata. “Papà mi hai regalato un momento indimenticabile!” ha commentato Arianna sui social.