Arnold Schwarzenegger piange una grave perdita | Le sue parole commuovono il web

Il popolare attore e politico non si dà pace. Ecco la sua sofferenza: “Aveva un occhio fantastico ed era una forza”

74enne. Nonostante una lunghissima carriera cinematografica e la passione per la politica, Arnold Schwarzenegger continua a essere molto prolifico. Un attore amato da tutti, fin dagli anni ’80. Ma che, a distanza di oltre 40 anni, continua a essere sulla breccia. Il suo messaggio social, però, ha commosso tutti. Parole dolcissime, per una grave perdita patita.

Arnold Schwarzenegger
Arnold Schwarzenegger (foto web)

Di nazionalità austriaca, ma naturalizzato statunitense. Arnold Schwarzenegger non nasce attore, ma sportivo. Fin da giovanissimo, infatti, si è imposto ed è diventato famoso come uno dei maggiori culturisti del mondo. Ovviamente, anche il seguito della sua carriera di attore si è basata e costruita principalmente sulle sue doti fisiche, che non su quelle attoriali.

Per quanto concerne il cinema, la celebrità gli è derivata dall’interpretazione del barbaro guerriero Conan, al quale ha fatto seguito il primo capitolo della saga di Terminator. Siamo nei primi anni ’80 con Conan. Mentre di Terminator (il primo capitolo è del 1984) ne arriveranno addirittura sei in tutti.

Quei ruoli, comunque, lo lanciano imperiosamente nel mondo di Hollywod. E tra la fine degli anni ’80 e l’inizio degli anni ’90, diventa uno degli attori più celebri. A suon di cult.

A titolo esemplificativo, qualche titolo oltre alle saghe di Conan e Terminator: “Commando” (1985), “Codice Magnum” (1986), “Predator” (1987), “Danko” (1988), “I gemelli” (1988), “Atto di forza” (1990), “True lies” (1994). Negli ultimi anni lo ricordiamo nella saga de “I Mercenari”, con un altro mostro sacro del cinema a suon di muscoli, come Sylvester Stallone.

Contestualmente si avvicina alla politica. E, in particolare, al Partito Repubblicano statunitense. Nel 2003 è stato eletto 38º Governatore della California. Poi, nel 2006, è stato riconfermato alla stessa carica.

Nel gennaio 2011, al termine del suo mandato, è tornato al cinema. La passione politica e le battaglie sull’ambientalismo, contro il razzismo e le disuguaglianze, quindi, non gli hanno mai fatto perdere la voglia di recitare.

“Aveva un occhio fantastico”

Non perde la voglia di recitare, Arnold Schwarzenegger. Anche quando viene colpito dalle dure prove cui ci mette di fronte la vita. Come la morte di qualcuno a cui si tiene molto.

Il messaggio pubblicato sui propri social dall’attore e politico è molto toccante.  “Aveva un occhio fantastico ed era una forza per lo sport del bodybuilding e la crociata per il fitness” scrive.

Il tweet con cui Arnold Schwarzenegger ricorda George Butler
Il tweet con cui Arnold Schwarzenegger ricorda George Butler

“Quando penso a tutte le persone responsabili della crescita del bodybuilding e del passaggio di questo sport al mainstream, due delle prime persone che mi vengono in mente sono, senza alcun dubbio, George Butler e Charles Gaines” scrive Arnold Schwarzenegger.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Voleva somigliare a Schwarzenegger: ora gli amputeranno le braccia -FOTO

Così, quindi, ricorda il suo passato da culturista. Celebrando la scomparsa dell’amico George Butler. Regista e fotografo britannico che, con il suo film “Pumping Iron” (1977), ha introdotto un pubblico più ampio ad Arnold Schwarzenegger. E’ scomparso nell’ottobre scorso. E Schwarzy non dimentica. Anzi, ricorda con grande dolcezza.