Cristina e Benedetta, sapete che non sono le uniche due famose in casa Parodi?

Loro sono famosissime. E anche i rispettivi mariti: Giorgio Gori e Fabio Caressa. Ma in famiglia c’è qualcun altro…

Due delle sorelle più famose del panorama giornalistico e televisivo italiano. Stiamo parlando di Cristina e Benedetta Parodi. Sapete che, in famiglia, non sono le uniche famose? E non ci riferiamo ai rispettivi mariti, il sindaco di Bergamo, Giorgio Gori, e il giornalista Fabio Caressa.

Cristina e Benedetta Parodi
Cristina e Benedetta Parodi (foto web)

Cristina Parodi è attiva in televisione dagli anni ’80, ha acquisito popolarità grazie alla conduzione di trasmissioni come Verissimo, La vita in diretta e Domenica in. Ha inoltre condotto per molto tempo il TG5, conducendone peraltro la primissima edizione. Il 1º ottobre 1995 a Carpeneto (AL) si è sposata con Giorgio Gori (allora direttore di Canale 5), con il quale vive nella città di cui questi è sindaco, Bergamo, insieme ai tre figli.

La sorella Benedetta Parodi, invece, è conosciuta principalmente grazie alla conduzione di trasmissioni incentrate sulla cucina tra cui “I menu di Benedetta” e “Bake Off Italia”, ha ottenuto un buon successo anche come autrice di libri incentrati sulla medesima tematica.

Dall’11 luglio 1999 è sposata con il giornalista di Sky Sport Fabio Caressa, già telecronista per TELE+, con il quale ha avuto tre figli: Matilde, nata il 5 settembre 2002, Eleonora, nata il 20 ottobre 2004, e Diego, nato il 21 luglio 2009. Lui, ovviamente, famosissimo tra gli appassionati di calcio.

Ma in famiglia c’è qualcun altro famoso. Non sapete chi è?

Il fratello di Cristina e Benedetta

No, non ci riferiamo né a Giorgio Gori, né a Fabio Caressa. Cristina e Benedetta Parodi, infatti, hanno un fratello. E anche lui è piuttosto famoso: Roberto Parodi è infatti giornalista, scrittore e conduttore televisivo.

Roberto Parodi, infatti, è specializzato in libri di viaggio, essendo anche un appassionato motociclista. Nella sua carriera di motociclista “overland” ha compiuto molti viaggi e raid tipicamente con vecchie motociclette BMW d’epoca o con una vecchia Harley-Davidson Road King 1340cc.

Non viaggi banali, né per quanto concerne le destinazioni, né per quanto riguarda i significati. Nel 2007 raggiunge per la prima volta Dakar da Milano, attraversando Marocco, Sahara Occidentale, Mauritania e Senegal.

Ma, ancor prima, attraversa Albania e Bosnia raggiungendo l’enclave musulmana di Srebrenica, 10 anni dopo il massacro operato dai Serbo-Bosniaci di Mladic e Karadzic.

Roberto Parodi (web source)
Roberto Parodi (web source)

Da dicembre 2012 al 2017, conduce Born To Ride su Italia 2, Mediaset, un programma di viaggi e passione motociclistica (la prima edizione, nel 2012, era chiamata Rider’s Cafè).

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cristina Parodi, ve la ricordate agli inizi? Sono passati 30 anni | Ecco dov’è arrivato il successo

Nel 2019 ha condotto Diario della Motocicletta, su Rai 2. Da marzo 2018 a giugno 2020 è stato Direttore responsabile del mensile Riders Magazine. Ma sono diverse le sue pubblicazioni, sia per quanto concerne importanti quotidiani sportivi, ma anche libri veri e propri. Dai saggi ai romanzi.