Raoul Bova, il dramma vissuto dall’attore | Ha rischiato di morire

Una vicenda drammatica avvenuta in Calabria, a Roccella Ionica, nella Locride. Il padre di Raoul, infatti, è originario proprio di quei luoghi

Da qualche mese ha 50 anni. Ed è certamente uno dei 50enni più apprezzati d’Italia, soprattutto dal pubblico femminile, che ha sempre subito il fascino. Stiamo parlando, ovviamente, di Raoul Bova. Ma sapete che, in giovane età ha rischiato la vita? Ecco il drammatico racconto.

Raul Bova
Raul Bova (foto web)

Vanta una lunga carriera, sia nel cinema, che nelle fiction. Il suo esordio è nel 1992 con il film “Mutande pazze”. Ma diventa famoso l’anno successivo, nel 1993, con “Piccolo grande amore”. Lo ricordiamo anche in “Palermo Milano – Solo andata”, siamo nel 1995.

La sua bellezza e la sua bravura recitativa lo portano a recitare con alcuni dei registi più affermati del panorama italiano: da Lina Wertmuller (“Ninfa plebea” del 1996) a Pupi Avati (“I cavalieri che fecero l’impresa” del 2001), passando per Ferzan Ozpetek (“La finestra di fronte” del 2003), Giuseppe Tornatore (“Baarìa” del 2009) e Michele Placido (“La scelta” del 2015).

Per lui anche alcune produzioni hollywoodiane, “Alien Vs Predator” (2004) e “The Tourist” (2010). Non si contano invece le fiction televisive che negli anni hanno riscosso grande successo da “La Piovra” a “Ultimo” e, adesso, come successore di Terence Hill in “Don Matteo”.

A rischio della vita

Insomma, Raoul Bova è un attore stimato e un uomo desiderato. Precedentemente fidanzato con l’attrice Romina Mondello, nel 2000 ha sposato la veterinaria Chiara Giordano, figlia dell’avvocato matrimonialista Annamaria Bernardini de Pace.

Nel 2013 la coppia si è separata, e, nello stesso anno, l’attore ha iniziato una relazione con l’attrice, showgirl e modella spagnola Rocío Muñoz Morales, conosciuta sul set del film Immaturi – Il viaggio.

Il 2 dicembre 2015 a Roma è nata la loro figlia, Luna. Il 1º novembre 2018 nasce la loro seconda figlia, Alma.

Ancor prima, però, da bambino, Raoul Bova ha rischiato di morire. Ebbene sì, una vicenda drammatica avvenuta in Calabria, a Roccella Ionica, nella Locride. Il padre di Raoul, infatti, è originario proprio di quei luoghi. Mentre la madre è originaria di Acerra.

Proprio da bambino, quando trascorreva le proprie vacanze estive sulle splendide spiagge calabresi, Raoul Bova ha rischiato di morire annegato nel Mar Jonio. Solo un pronto intervento ha evitato il peggio per il piccolo Raoul.

Raoul Bova (web source) 2
Raoul Bova (web source)

Una sorta di paradosso per lui che, successivamente, prima di diventare un attore professionista a 15 anni vincerà il campionato italiano giovanile nei 100 metri dorso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Raoul Bova, pesante accusa dell’ex moglie: “Mi ha fatto sentire una nullità..”

E successivamente, nel 2010, quando quindi è già famoso, a ottenere il terzo tempo assoluto della categoria M35 nei 100 stile libero ai campionati Italiani Master di Nuoto del 2010.