Marco Liorni, la tragedia sfiorata dalla figlia | “Non sono riuscito ad intervenire”

Ospite a Oggi è un altro giorno, Marco Lioni ha raccontato dell’aggressione subita dalla figlia, Emma. Un avvenimento sconcertante e che ha traumatizzato la ragazza.

Conduttore televisivo e radiofonico, Marco Liorni è conosciuto per la sua presenza in programmi come il Grande Fratello, Reazione a catena e La vita in diretta.

Marco Liorni
Marco Liorni (foto web)

La sua carriera è iniziata con la conduzione di programmi radiofonici, sotto il nome d’arte Marco Donati, per poi esordire in televisione nel 1996 con Verissimo su Canale 5. Ha proseguito conducendo Eroi per caso e prendendo parte al Grande Fratello come inviato.

Successivamente, il conduttore ha lasciato la Mediaset ed è passato alla Rai. Nel 2009 è approdato su Rai 1, occupandosi dei collegamenti de I sogni son desideri. Ha poi condotto Italia Fan Club Music Award su Rai 2.

Ha raggiunto la notorietà con la conduzione di La vita in diretta, insieme a Mara Venier. Grazie al programma, nel 2012, ha ricevuto il Premio regia televisiva, insieme alla collega. Recentemente, ha curato e condotto la trasmissione ItaliaSì e, dal 2019, conduce Reazione a catena.

Il trauma di Emma

In merito alla vita sentimentale del conduttore, si è sposato per la prima volta con Cristina e i due hanno avuto un figlio, Niccolò. Successivamente, ha celebrato le seconde nozze con Giovanna Astolfi. La coppia ha avuto due figlie: Emma e Viola.

Marco, in un’intervista con Serena Bortone nel corso della trasmissione Oggi è un altro giorno, ha parlato dei suoi amati figli. L’attore ha anche raccontato un episodio traumatico che ha coinvolto Emma, all’epoca 17enne.

Emma ha vissuto uno spiacevole episodio di catcalling, termine utilizzato per indicare le “molestie di strada”. La ragazza, nonostante non abbia ricevuto violenze fisiche, è rimasta traumatizzata dall’accaduto.

Questi episodi, purtroppo, sono all’ordine del giorno per la maggior parte delle donne e, anche se non vengono “toccate” resta il fatto che si tratta di una molestia che può avere effetti negativi a livello psicologico.

Per lei è stato un momento traumatico, un’aggressione” ha dichiarato Liorni parlando di quanto successo ad Emma. “Aggressione è la parola che più si avvicina a quello che è stato” ha proseguito.

Marco Liorni e Giovanna Astolfi
Marco Liorni e Giovanna Astolfi (web source)

Un adulto per strada ha detto cose molto gravi a mia figlia, sono sceso di corsa per raggiungerlo e dirgliene quattro ma per sua fortuna non sono riuscito a raggiungerlo” ha spiegato, aggiungendo che l’uomo ha detto “una cosa orrenda” alla ragazza.

Leggi anche: Rita Dalla Chiesa: il papà, Frizzi e poi l’ultima perdita | E’ stato il colpo di grazia

Il conduttore non ha precisato quali siano state le parole usate dell’uomo ma possiamo immaginare il senso di agitazione, paura e frustrazione provato dalla figlia.