Daniela Rosati, il dramma che l’ha portata ad una drastica decisione | Un cambiamento profondo e radicale

Negli anni, la conversione religiosa. Un dramma lontano nel tempo che, forse, Daniela Rosati sta curando anche con la fede

La sua vita da qualche anno è cambiata. Un evento che l’ha segnata e che le ha fatto imboccare un percorso di fede inimmaginabile fino a qualche tempo fa. E, forse, anche questo evento drammatico che ha raccontato potrebbe avere un peso. Stiamo parlando di Daniela Rosati.

Daniela Rosati
Daniela Rosati (foto web)

Noi la ricordiamo come giornalista e conduttrice televisiva. Nata a Roma, ha debuttato in TV su Rete 4 nel 1994, col magazine “Naturalmente bella”, striscia quotidiana di informazione medico-scientifica ideata e condotta da lei stessa. Una striscia pomeridiana che per anni ha ben divulgato sulla televisione generalista.

Dal 1999 è passata in Rai, ideando e conducendo il longevo talk show “Tutto benessere”, in onda il sabato mattina, alle undici su Rai 1, dal 1999 al 2010. La trasmissione fu una delle prime a occuparsi di psicosomatica e guarigione spirituale, offrendo informazioni utili sull’universo del benessere.

Sì perché gli aspetti spirituali hanno sempre caratterizzato la vita di Daniela Rosati. Inizialmente di religione buddhista, dal 2005 si è ritirata dalla televisione per abbracciare un altro tipo di fede.

Una conversione religiosa con il voto di castità, diventando un’Oblata Brigidina, appartenente alla congregazione delle Suore Oblate dello Spirito Santo. Ha dichiarato: “Dopo aver toccato una reliquia di Santa Brigida ho percepito una luce che mi entrava nella testa, e dentro quella luce era contenuta la parola castità”.

Il dramma dietro la conversione

Lei che è stata sposata due volte, il primo matrimonio è durato due anni con un uomo di nome Claudio, ma di cui Daniela Rosati non ha mai rivelato il cognome.

Successivamente con Adriano Galliani, ex amministratore delegato del Milan, tra il 1993 e il 1999.

E, forse, dietro la sua conversione, potrebbe esserci anche un evento drammatico patito quando aveva appena 22 anni. Un episodio violento, di cui non avrebbe informato neanche la famiglia.

Daniela Rosati
Daniela Rosati (foto web)

In quel periodo, Daniela Rosati era incinta e il suo compagno dell’epoca voleva uscire in barca. Ma lei aveva nausea e non se la sentiva. Lo ha implorato di non farla uscire, ma lui, forse in preda all’alcool, non ha avuto pietà.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Daniela Rosati, ex moglie di Galliani: “Fra poco diventerò suora

“Ad un certo punto è come se fosse impazzito: mi ha spinta per terra e mi ha dato un calcio sulla pancia. Sono svenuta. Quando sono rinvenuta ero in un lago di sangue e avevo perso il bambino” il drammatico racconto fatto a Barbara D’Urso. Un dramma lontano nel tempo che, forse, Daniela Rosati sta curando anche con la fede.