Giovanni Scialpi, il dolore che ha vissuto è stato devastante | “E’ una malattia crudele non di serieB”

Assistere una mamma malata è un’esperienza che segna chiunque, a qualsiasi età, proprio perché si avverte un inevitabile senso di impotenza. Ne sa qualcosa anche Giovanni Scialpi, che è stato vicino alla sua fino all’ultimo, ma fatica ad accettare ancora la sua perdita.

Sapere che uno dei propri genitori è affetto da una grave malattia come l’Alzheimer metterebbe alla prova chiunque, anche i più forti. In una situazione come questa c’è infatti la consapevolezza di come il quadro clinico sia destinato a peggiorare, a volte anche in modo veloce, senza poterci porre rimedio.

Giovanni Scialpi
Giovanni Scialpi a “Verissimo” (foto web)

Ma c’è un aspetto che non può che spaventare chi vive questo problema, ovvero non essere più riconosciuti dalla persona che stiamo tentando di aiutare.

Ne sa qualcosa anche Giovanni Scialpi, che è stato vicino alla sua mamma per ben 12 anni. Nonostante gli impegni di lavoro, il cantante ha fatto il possibile per non lasciarla sola. Vederla stare male era certamente una profonda sofferenza, ma lui si è fatto coraggio e ha fatto il possibile per assisterla. Fino all’ultimo giorno.

Giovanni Scialpi e il dolore per la malattia della mamma: una sofferenza devastante

L’Alzheimer è certamente una delle malattie più subdole, non solo perché al momento non ha una cura, ma anche perché rende impotenti chi si trova vicino a chi soffre di questo problema.

Chi ha vissuto questa situazione al fianco di una persona cara sa bene quanto sia doloroso quando chi abbiamo di fronte non ci riconosce più. È in questa fase che diventa fondamentale essere forti.

E non mancano i personaggi famosi che sanno bene cosa si provi. Tra i Vip che hanno raccontato una vicenda personale simile c’è Mara Venier, che solo recentemente ha ritrovato il coraggio di tornare a Venezia, dove viveva la mamma. Ma anche Giovanni Scialpi, che ha aperto il suo cuore a Silvia Toffanin, ospite di ‘Verissimo’.

Il cantante ha fatto dichiarazioni davvero devastanti. Per lui, infatti, sono stati due i momenti terribili e da cui non riesce ancora a riprendersi.

Giovanni Scialpi ricorda la mamma a “Verissimo”

Mia mamma è morta due volte. La prima volta, nel 2013, quando ha avuto una crisi bruttissima. Lei era nuda e urlava, poi  è riuscita a riprendersi e, in un momento di lucidità, mi ha detto: ‘Giovanni, perdonami’. Quello sguardo le è rimasto, ma per me quel giorno è morta. Poi, finalmente, è morta davvero tre anni dopo fisicamente”.

LEGGI ANCHE >>> Scialpi, matrimonio finito: “Mi ha abbandonato”

Parole che suonano davvero come un macigno, ma che dimostrano come vedere soffrire chi amiamo sia quasi impossibile da accettare. Per questo il cantante ha invitato a non sottovalutare quanto siano gravi le conseguenze dell’Alzheimer per tutti, sia per chi ne soffre, sia per chi assiste un malato. “È una malattia terribile, crudele. Ma spesso viene considerata quasi di Serie B e se ne parla poco”.