Veronica Pivetti racconta il dramma della sua malattia | Non facevo altro che piangere!

Veronica Pivetti, reduce dalla conduzione del programma dark Amore Criminale, è nota per il suo fare scanzonato e la sua vena comica. Ma dietro il sorriso, ha nascosto a lungo le sofferenze che ha passato a causa della sua malattia.

Siamo abituati a vedere Veronica nelle vesti dei più disparati personaggi che vanno dal mondo della comicità a quello della cinematografia più impegnata. Nessuno avrebbe mai immaginato le difficoltà che una donna, apparentemente così forte, ha affrontato.

Irene Pivetti
Irene Pivetti (fonte web)

L’attrice, d’altronde, è abituata a farsi strada tra gli ostacoli che la vita mette davanti. Ha saputo negli anni costruirsi un ruolo che è ormai riconosciuto come uno dei più popolari della televisione italiana.

La carriera di Veronica

Veronica Pivetti ha debuttato come doppiatrice all’età di sette anni. Già durante l’adolescenza prestava la voce a tantissimi personaggi dei cartoni animati. I ragazzi l’hanno potuta ascoltare nelle più popolari serie d’animazione come Dragon Ball, Danguard, Tazmania, Widget e Sailor Moon.

Il suo debutto davanti alle telecamere risale al 1994, quando partecipa al programma  Quelli che… il calcio, accanto a Fabio Fazio. Proprio in questo contesto, viene notata da  Carlo Verdone. L’attore e regista viene ispirato dalla sua presenza scenica per riproporre il fortunatissimo personaggio di Magda, la moglie di Furio. La vuole, quindi, nel ruolo di Fosca del film Viaggi di Nozze.

Dopo qualche anno la sua straripante simpatia la porta addirittura sul palco dell’Ariston, dove insieme a Raimondo Vianello e Eva Herzigova, conduce il Festival di Saremo.

Dall’anno successivo è impegnata in numerose serie televisive. Ricordiamo, tra le altre Qualcuno da amare,  L’amore non basta, Il maresciallo Rocca, Provaci ancora prof! e La ladra. Dal 2018 è impegnata al timone del suo programma  Amore criminale in onda su Rai 3.

Il baratro nel quale l’ha portata la malattia

E’ proprio durante le riprese della serie televisiva Il Maresciallo Rocca che Veronica inizia a sentire che qualcosa non va. Inizialmente l’attrice riconduce il suo malessere ai problemi che le erano stati diagnosticati e che interessavano delle disfunzioni alla tiroide.

Il disagio fisico continua ad intensificarsi tanto da limitare la Pivetti nel normale svolgimento della sua vita. Tutto diventa più complicato e Veronica capisce che non poteva dipendere esclusivamente dalla patologia diagnosticatale.

Veronica Pivetti
Veronica Pivetti (fonte web)

Veronica racconta di essersi sentita in un baratro, senza via d’uscita. Aggiunge che passava le sua giornate a piangere e a disperarsi. A questo punto non ha esitato a rivolgersi a degli specialisti delle malattie psichiatriche che le confermano di essere vittima di una forma severa di depressione.

Leggi anche>>Bianca Atzei: la malattia che la cantante ha dovuto affrontare con un delicato intervento chirurgico

Il male oscuro sembra non volerla lasciare per i successivi tre anni. La conduttrice viene sottoposta a diverse terapie che inizialmente non riescono ad aiutarla. Solo dopo un lungo periodo, i medici trovano la cura adatta a lei e arrivano, non con poca fatica, a domare il male di vivere che affliggeva la Pivetti.