Le Iene in esclusiva: appare su Italia uno il nemico numero uno di Putin

Parla per la prima volta Alex Konanykhin, il miliardario russo che ha proposto la sua “ricetta” per fermare il conflitto in Ucraina

Tre settimane. Da tre settimane è iniziato l’incubo. Per i cittadini ucraini, ovviamente. Ma per tutto il mondo in generale. L’invasione dell’Ucraina da parte della Russia ci ha fatto ripiombare a fatti ed eventi che pensavamo fossero superati per sempre, almeno in Europa. Ora, però, qualcuno offre una soluzione.

Trasmissione _Le Iene_
Trasmissione _Le Iene_ (foto web)

La guerra in Ucraina, infatti, ha già cambiato tutto. Sia sotto il profilo politico, che sociale, che, come stiamo toccando con mano, economico. Lo zar russo Vladimir Putin è fuori controllo. Per qualcuno è malato. Altri pensano che non si fermerà mai, nemmeno se dovesse riuscire a piegare l’eroica resistenza ucraina e occupare il Paese.

I negoziati, fin qui, hanno avuto esiti molto scarsi. Le sanzioni hanno sì colpito la Russia che, al momento, sembrerebbe riuscire a tenere botta. E anche l’invio delle armi all’Ucraina non ha sbloccato la situazione. E, allora, che fare?

C’è qualcuno che ha un’idea. Pazza, incredibile. Ma, del resto, sono incredibili anche i tempi che viviamo: una guerra in Europa dopo due anni di pandemia. Lui è Alex Konanykhin è un imprenditore ed ex banchiere. Ha iniziato la sua carriera fondando una banca privata in Russia verso la fine del regime comunista. Konanykhin e sua moglie lasciarono la Russia nel 1992 e sette anni dopo ottennero asilo politico negli Stati Uniti.

Ecco la sua “ricetta” per fermare Vladimir Putin.

La taglia sullo zar

Alex Konanykhin ha esposto la sua idea nel corso dell’ultima puntata de “Le Iene”, la fortunata trasmissione Mediaset, quest’anno condotta da Belèn Rodriguez e Teo Mammucari. Nella puntata, numerosi saranno i servizi dedicati alla stretta attualità, in particolare al conflitto russo-ucraino.

In particolare, Alice Martinelli è volata negli Stati Uniti per intervistare Alex Konanykhin, il ricco uomo d’affari russo che ha messo una ‘taglia’ su Vladimir Putin. Da anni, infatti, Alex Konanykhin  è uno strenuo oppositore di Vladimir Putin.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Le Iene (@redazioneiene)

L’1 marzo 2022 durante l’ invasione russa dell’Ucraina del 2022 , Konanykhin ha annunciato sui social media che stava offrendo una taglia di 1 milione di dollari per l’arresto di Vladimir Putin con il testo “Ricercato: morto o vivo. Vladimir Putin per omicidio di massa”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vladimir Putin, la sua vita privata avvolta nel mistero | Dal primo matrimonio all’amante segreta

Per la prima volta ai microfoni di una trasmissione italiana, l’uomo ha spiegato perché abbia deciso di offrire una ricompensa di 1 milione di dollari a “qualsiasi agente di polizia che, adempiendo al proprio dovere costituzionale, arresti Putin come criminale di guerra ai sensi delle leggi russe e internazionali”.