Piero Chiambretti, la drammatica rivelazione del presentatore: “ho toccato il fondo ma sono rinato..”

Il conduttore Piero Chiambretti ha raccontato il dramma che ha vissuto. Lo ha distrutto letteralmente. Non augura a nessuno tutto il male che ha provato 

Piero Chiambretti è uno dei volti storici della televisione italiana. Comico, conduttore e autore televisivo. Come tanti nel mondo dello spettacolo ha cominciato lavorando come animatore nei villaggi turistici, prima di trovare il grande successo sul piccolo schermo.

Piero Chiambretti
Piero Chiambretti (foto web)

Fama che per il torinese nato ad Aosta arriva nel 1987, quando Rai 3 lo ingaggia per il programma Va’ Pensiero in cui gli viene affidata la rubrica Divano in piazza, con il compito di fermare i passanti in mezzo a una piazza spingendoli a impersonare i familiari di un vip.

Nel 1997 arriva anche la grande occasione su Rai 1, quando Chiambretti viene messo alla guida del Festival di Sanremo. In quell’anno sceglierà Mike Bongiorno e Valeria Marini come suoi co-conduttori, anche se “Il Re dei Quiz” ha sempre considerato sia il torinese che la Marini come sue spalle.

Nei primi anni 2000 ha fatto la spola tra La 7, Rai e Mediaset prima di affermarsi definitivamente su quest’ultima rete. Nel 2008 comincia la conduzione su Italia 1 del Chiambretti Night – Solo per numeri uno, programma in onda in seconda serata fino al 2011.

Nel corso degli ultimi anni ha poi condotto Chiambretti Supermarket, Grand Hotel Chiambretti CR4 – La Repubblica delle Donne. Dal 2020 è invece alla conduzione di Tiki Taka – La Repubblica del Pallone, show sul calcio in seconda serata su Italia 1.

Piero Chiambretti e il dramma della morte della madre

In questi anni di pandemia, però, Piero Chiambretti è stato anche colpito duramente dal Covid-19. Lui stesso e diversi componenti della sua famiglia. Un’esperienza traumatica che gli ha portato via una persona a lui carissima.

A perdere la vita a causa del Covid è stata, infatti, la madre di Chiambretti. E in una intervista a Verissimo, il conduttore ha raccontato quei momenti tragici: “All’inizio eravamo nello stesso ospedale, me l’hanno portata anche nel letto di fianco. Dopo pochi giorni poi si è aggravata e mi hanno chiesto che per non farla soffrire sarebbe stato meglio lasciarla dormire: è stata la cosa più brutta della mia vita”.

Piero Chiambretti
Piero Chiambretti (Foto Web)

Chiambretti ha raccontato anche un retroscena sul momento in cui è scomparsa la madre: “Non auguro a nessuno quello che ho vissuto, ne sono uscito a pezzi. Ho toccato il fondo. Ma è anche successa una cosa: lei faceva la poetessa ed è morta nel giorno mondiale della poesia. E nella notte in cui è mancata io sono guarito: mi ha dato la vita due volte”. 

Leggi anche >>> Piero Chiambretti: ha un’auto vecchissima ma ne fa fiero | Il motivo vi lascerà senza parole

A distanza di due anni, poi, il conduttore si è ammalato nuovamente di Covid-19 nonostante le tre dosi di vaccino. Nulla a che vedere, però, con quanto accaduto la prima volta in cui il virus si è portato via sua madre.