Massimo Boldi: la paura e la corsa in ospedale | L’operazione è stata fatta d’urgenza

Oggi 76enne, nella sua carriera televisiva, Massimo Boldi ha vinto 11 Telegatti. Ma qualche tempo fa se l’è proprio vista brutta

Attivo, attivissimo sui social. Sempre sorridente e facendoci ridere. Come fa da diversi lustri ormai. Ma Massimo Boldi ha vissuto anche momenti niente affatto semplici. Dove il suo sorriso si è spento. Lasciando spazio alla preoccupazione.

Massimo Boldi (web source)
Massimo Boldi (web source)

Per più di vent’anni in coppia con Christian De Sica, deve uno dei suoi soprannomi – Cipollino – a Max Cipollino, uno dei suoi personaggi comici più datati e più noti. Come tutti i comici che hanno iniziato la propria carriera negli anni ’70, Massimo Boldi inizia come cabarettista e musicista. E’ infatti un appassionato della batteria che ha suonato, soprattutto in età giovanile, sui palchi.

Ma il successo arriva negli anni ’80 con un numero infinito di film. Da “Fracchia la belva umana” a “Eccezziunale… veramente” e poi “Il ragazzo di campagna”. Recita in coppia con alcuni degli attori più iconici della comicità italiana. Da Paolo Villaggio, passando per Diego Abatantuono, arrivando quindi a Renato Pozzetto.

Ma è, ovviamente, con Christian De Sica che forma uno dei sodalizi più longevi e di successo della comicità tricolore. Numerosissimi i film realizzati in coppia, soprattutto del genere “cinepanettone”, che per anni ha impazzato nel nostro Paese. Facendo boom di incassi.

Diretti soprattutto da Neri Parenti e Carlo Vanzina. La coppia con De Sica, per diversi anni, si sfaldò. Ma poi, chiariti alcuni dissidi, i due hanno ricominciato a recitare insieme.

Oggi 76enne, nella sua carriera televisiva, Massimo Boldi ha inoltre vinto 11 Telegatti.

L’operazione d’urgenza

Ma Massimo Boldi se l’è vista brutta nel 2018. Non tutti sanno, infatti, che il popolare attore e comico in quel periodo ha dovuto subire una delicata operazione d’urgenza al cuore. Che, fortunatamente, grazie alla tempestività e alla bravura dei medici, ha risolto ogni problema.

Nel settembre del 2018, quindi, Boldi fu ricoverato d’urgenza all’ospedale San Raffaele di Milano per un problema di ostruzione delle coronarie. Un problema molto serio, quindi. Che ha reso necessaria una operazione per nulla semplice.

Massimo Boldi (web source) 2
Massimo Boldi (web source)

Boldi era in una condizione di pre-infarto, con le arterie che, sostanzialmente, si erano chiuse. Le conseguenze potevano essere drammatiche.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Massimo Boldi tagliato fuori dall’amore: “le mie figlie me lo impediscono”

Fortunatamente, però, la scelta di intervenire si è rivelata decisiva ed efficace. Perché l’intervento chirurgico è perfettamente riuscito. Dopo un periodo di riabilitazione, in cui Massimo Boldi ha dovuto annullare ogni impegno, il nostro Max Cipollino è potuto tornare, già alla fine di quell’anno al lavoro. E da quel momento, fortunatamente, ha ricominciato la sua prolifica carriera. E a farci sbellicare dalle risate.