Il dramma di Stefania Sandrelli |Quella volta che Amanda mi ha nascosto la tragica scoperta!

Stefania Sandrelli, da sempre nei cuori di tutti noi, è considerata la più grande stella del cinema italiano. Durante la sua affascinate vita, costellata da tanti successi, si è dovuta purtroppo scontrare con una terrificante realtà.

I premi che ha ricevuto durante la sua lunga carriera parlano di lei: 11 candidature e tre vittorie ai David di Donatello, 6 Nastri d’Argento e per finire il Leone d’Oro alla Carriera che le è stato consegnato alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia nel 2005.

Stefania Sandrelli
Stefania Sandrelli (foto web)

La carriera

Non appena quindicenne Stefania Sandrelli debutta sul grande schermo in due film che diventeranno capisaldi della cinematografia italiana, “Il federale” con Ugo Tognazzi e “Divorzio all’italiana“, diretto da Pietro Germi.

Poco dopo essere aver raggiunto la maggiore età, Stefania è già un’artista dalla fama mondiale grazie alla partecipazione nel film “Sedotta e Abbandonata” del maestro Marcello Mastroianni.

Tutti i film che ha interpretato e gli attori che hanno avuto l’onore di lavorare al suo fianco sono rimasti nella storia della cinematografia globale. Solo in “C’eravamo tanto amati“ di Ettore Scola e “Novecento” ritroviamo interpreti del calibro di Robert De Niro, Gérard Depardieu, Burt Lancaster, e Francesca Bertini.

La procace attrice ha accettato, nel corso della sua carriera, anche sfide differenti, cedendo all’accattivante proposta di Tinto Brass, che l’ha voluta nel cast di una delle sue pellicole più spinte, “La chiave”. Stefania ha sfruttato le sue provocanti curve e ha regalato uno straordinario successo al film del regista hard.

Con il passare degli anni, la Sandrelli ha riscosso molti consensi anche nel piccolo schermo. Le sue partecipazioni più celebri sono sicuramente quelle nelle serie Tv de “Il maresciallo Rocca” e  “Una grande famiglia“ su Rai1.

Vita Privata

Stefania Sandrelli è nata a Viareggio nel 1946. L’attrice si innamora da giovanissima, appena sedicenne, del cantante Gino Paoli dal quale ha avuto prestissimo sua figlia Amanda.

La separazione dal cantante è avvenuta qualche tempo dopo a causa di un tradimento dell’uomo che tanto ha fatto soffrire la Sandrelli.

Dopo la movimentata storia con Paoli, l’attrice si accompagna al chirurgo Nicola Pende, detto Nicky, con il quale da alla luce il suo secondogenito Vito.

Ormai da quasi trent’anni è legata al regista Giovanni Soldati. Nonostante la coppia sia insieme dal 1983, non si è mai sposata per “motivi di mancanza di tempo e scaramantici”.

Il dramma della malattia

Nel 2009, come un fulmine a ciel sereno, le arriva una notizia sconvolgente che la colpirà nel cuore: la sua amatissima Amanda è stata colpita da un cancro al seno e dovrà intraprendere un doloroso percorso terapeutico.

L’attrice rivela che la figlia, in un primo momento, l’ha tenuto all’oscuro di tutto per proteggerla da quella terrificante notizia che avrebbe aperto in lei una ferita mai rimarginata.

Stefania e Amanda Sandrelli
Stefania e Amanda Sandrelli (fonte web)

Stefania Sandrelli, infatti era rimasta orfana della mamma alla giovanissima età di 22 anni proprio a causa di un tumore.

Leggi anche>>Stefania Sandrelli chiede di denunciare: perché non accada più quello che è successo a lei

Fortunatamente Amanda, con coraggio e determinazione, ha lottato contro il brutto male, vincendo. Oggi il peggio è passato e Stefania può parlare con serenità dell’accaduto anche portando un messaggio di speranza a tutte le donne che combattono la stessa battaglia.