Cher, la scioccante rivelazione: “ho rischiato di essere uccisa” | Non lo farò mai più!

Un’artista totale, capace di vendere milioni di dischi e di vincere l’Oscar. Ma nella sua vita anche un avvenimento drammatico

Una carriera immensa. Ma la sua vita non è fatta solo di milioni di copie vendute. Di successi intramontabili. Di premi e di riconoscimenti in giro per il mondo. Le esperienze negative, traumatiche, segnano tutti. E questo a prescindere dalla popolarità. Ecco cosa è successo alla grande Cher.

Cher
Cher (foto web)

75enne, pseudonimo di Cherilyn Sarkisian LaPierre, è una cantautrice, attrice, produttrice discografica e conduttrice televisiva statunitense. E’ considerata una delle maggiori e più influenti icone gay della storia.

Con oltre cinquant’anni di carriera e una voce dal timbro particolare e subito riconoscibile, infatti, Cher è diventata un’icona della cultura pop e una degli artisti più famosi e di successo della storia contemporanea, con oltre 100 milioni di dischi venduti nel mondo.

Un percorso iniziato infatti nel lontano 1964. Durante la sua carriera ha vinto un Premio Oscar come migliore attrice protagonista per “Stregata dalla luna” (1987), un David di Donatello come migliore attrice straniera, il Prix d’interprétation féminine a Cannes, un Grammy Award, un Emmy Award, tre Golden Globe e un People’s Choice Award per i suoi contributi nel cinema, nella musica e nella televisione.

Cher è l’unica cantante che possa vantare almeno una canzone al numero 1 della Billboard Hot 100 in sei decenni differenti, dagli anni sessanta fino agli anni 2010. Il suo più grande successo, “Believe” (1998), con una vendita di oltre 10 milioni di copie, è il singolo più venduto da una cantante donna in Inghilterra ed il singolo più venduto del 1999.

“Ha tentato di uccidermi”

Un look inconfondibile, con i suoi completini sgargianti e i pantaloni a zampa d’elefante, soprattutto negli scorsi decenni. Ma anche uno stile provocatorio, non solo nell’abbigliamento, ma anche per le sue posizioni di carattere civile e sociale. Cher ha influenzato molte celebrità, come Britney Spears, Beyoncé, Tracy Chapman e Lady Gaga.

Insomma, un’artista totale. Che, anche per via della sua popolarità, ha però rischiato grosso. Una paura che la stessa cantante e attrice ha raccontato nel corso di un’intervista. L’evento è datato, ma, non per questo ha lasciato meno strascichi nella vita di Cher.

Cher da giovane (web source)
Cher da giovane (web source)

Un fatto avvenuto ormai 40 anni fa. Siamo nel 1982 a Broadway, iconico luogo dove si sono esibiti i più grandi. E, quindi, anche Cher. All’epoca amava scendere dal palco per salutare le persone, i suoi innumerevoli fan.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vladimir Luxuria, salvata dalla mascherina | Ha rischiato grosso – VIDEO

Ma a quel punto accade qualcosa di molto grave. Un uomo si avvicina all’artista, la afferra dal braccio, tenendola ferma e vicina a sé e facendole molto male: “Dicendomi che, se avessi fiatato, mi avrebbe uccisa” ha raccontato Cher. Qualcosa che non si dimentica. Anche a distanza di 40 anni.