Ecco il frutto alleato della nostra salute | Combatte il colesterolo e previene i tumori, in più è buonissimo!

Scoperto un frutto capace di fare concorrenza ai più importanti medicinali delle grandi case farmaceutiche. Ha un sapore delizioso e possiede miracolose capacità antiossidanti e antinfiammatorie. Insomma è un toccasana per il nostro corpo.

Da tempo il mondo della scienza è al lavoro per cercare sostanze naturali, soprattutto alimenti, che siano in grado di sostituire l’ormai spropositato uso di farmaci. Oggi si aggiunge alla lista degli alimenti con caratteristiche benefiche per l’organismo, un frutto che solitamente si trova in estate, ma che è ormai facile trovare sotto forma di succo, candito, in confetture o in sciroppi.

La frutta fa bene alla salute
La frutta fa bene alla salute (fonte web)

Stiamo parlando delle amarene appartenenti alla famiglia delle Rosacee. Come la maggior parte dei frutti estivi, le amarene sono costituite per la maggior parte da acqua e per questo hanno alte capacità diuretiche e depurative.

Ma la scoperta che più ha interessato il mondo della scienza e l’alta concentrazione di una sostanza particolare, chiamata quercetina, all’interno di questo speciale frutto. La quercetina contrasta l’attività dei radicali liberi collaborando con l’organismo per mantenere bassi i livelli di colesterolo cattivo nel sangue.

Le amarene, molto simili alle più famose ciliegie, riescono quindi a lenire i dolori muscolari calmando anche i fastidiosi crampi. Prevengono anche l’artrite, i calcoli e i disturbi renali. Ma non é finita qui! Chi mangia questo frutto può riscontrare un notevole miglioramento dell’aspetto della propria pelle poiché, le amarene stimolano persino la produzione del collagene che aiuta a mantenere elastica la nostra epidermide.

Le amarene, delizie preziose per il corpo

Secondo uno studio statunitense alcuni composti antinfiammatori contenuti in questi frutti sono addirittura 10 volte più efficaci rispetto a farmaci di uso comune quali l’aspirina e, ovviamente, non presentano alcun effetto collaterale indesiderato.

All’interno di questi miracolosi frutti sono state rinvenute anche le antocianine, preziose sostanze dall’azione antiossidante che, si pensa, possano avere un ruolo nell’inibizione della crescita dei tumori e nella prevenzione delle malattie cardiovascolari e nei processi di invecchiamento.

Le amarene, un toccasana per l'organismo
Le amarene, un toccasana per l’organismo (fonte web)

Non è da sottovalutare il ridottissimo apporto calorico che 100 grammi di amarene contengono: si parla di solo 42 Kcal, per un una composizione chimica ad alto contenuto di vitamine e minerali. All’interno dei piccoli frutti si registra, inoltre, una quasi totale assenza di grassi.

Leggi anche>>Straordinaria scoperta nel mondo della scienza| Così si potrà bloccare il tumore della pelle!

E per tutti questi motivi che gran parte dei medici consigliano l’assunzione del frutto in qualsiasi sua forma. È facile trovarle durante il periodo estivo nei banchi dei mercati per preparare gustose macedonie e conservarle per l’inverno in marmellate e sciroppi. Si è trovato persino il modo per sfruttare il nocciolo del frutto. Da una sua particolare lavorazione viene prodotto il famoso liquore Maraschino.