Caparezza, la malattia che lo affligge | Potrebbe mettere ko qualsiasi altro musicista

Assai impegnato politicamente e socialmente, nonché prolifico sotto il profilo artistico. Eppure è affetto da una patologia particolare

Oggi 48enne, ne è passato di tempo da quando, dalla sua Molfetta, è diventato uno dei rapper più famosi del panorama italiano. Stiamo parlando di Michele Salvemini. Per tutti, Caparezza. Sapete che negli anni ha dovuto combattere con problemi di salute molto fastidiosi?

Caparezza
Caparezza (foto web)

Proprio partendo dal suo nome di battesimo, inizia la sua carriera con lo pseudonimo di Mikimix. Cambia tutto tra la fine degli anni ’90 e l’inizio del 2000. In quel periodo, infatti, si trasforma come lo conosciamo oggi: una folta chioma riccia e un pizzetto molto pronunciato. Diventa, quindi, Caparezza, “testa riccia” in dialetto molfettese.

E con questo cambiamento arriva anche il successo. Nel 2000 venne pubblicato l’album d’esordio, ?!, il quale riprese 12 dei 14 brani originariamente pubblicati nei suoi tre demo. Dall’album furono estratti i singoli Tutto ciò che c’è, La fitta sassaiola dell’ingiuria, Chi c*zzo me lo fa fare e La gente originale.

Ha all’attivo ben 13 album. Il suo brano più conosciuto è, senza dubbio, “Fuori dal tunnel”. Ebbe un enorme successo nazionale, diventando un vero e proprio tormentone. Questo, ovviamente, fece avere a Caparezza grandi introiti. Ma il rapper pugliese si oppose sempre all’utilizzo del brano nelle discoteche e nei programmi leggeri. Dato che, in realtà, il brano vantava un testo di profonda denuncia.

Sì perché Caparezza si è sempre detto comunista e ha sempre affrontato tematiche civili e sociali molto delicate. E con posizioni schieratissime, tanto da diventare una vera e propria icona per quell’area politica.

Il problema di salute

Si è infatti esibito più volte sul palco del mega concerto che, ogni anno, viene organizzato dai sindacati per celebrare il Primo Maggio di lotta per i diritti dei lavoratori. Insomma, il suo profilo così battagliero ed esposto in prima persona mai ci avrebbe fatto pensare che, per diverso tempo, Caparezza ha sofferto di disturbi anche molto seri.

Caparezza (web source) 2
Caparezza (web source)

Dal 2015, infatti, è affetto da acufene, detto anche tinnito. E’ la percezione di un rumore, solitamente un ronzio, un fischio, un fruscio o un sibilo, avvertito nelle orecchie o nella testa in assenza di uno stimolo acustico esterno. Una malattia da cui non si può guarire. Bisogna tenersela.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Pino Scotto e Caparezza assieme in “Gli arbitri ti picchiano” VIDEO

Anche se, ovviamente, tutto questo per un musicista ha ancora più ripercussioni. Ma Caparezza ha la “capa” dura per poter andare avanti. Ha trovato conforto nella psicanalisi, ma non nella fede: “Sono troppo razionale per credere in qualcosa” ha detto.