Giuliana De Sio, il peso che si porta dentro: è stato un trauma! La confessione sulla famiglia

L’attrice racconta della sua infanzia difficile, in particolare per via del rapporto con la famiglia. Ecco la sua confessione.

La sua carriera è arrivata ad un punto di svolta negli anni Ottanta, con i film Siopèn, Scusate il ritardo e Io, Chiara e lo Scuro. Oggi è un’attrice affermata, vincitrice di due David di Donatello.

Giuliana De Sio
Giuliana De Sio (foto web)

Giuliana De Sio è riuscita a realizzare i suoi sogni malgrado il suo passato difficile. L’attrice ha deciso di parlarne in un’intervista con la conduttrice Serena Bortone nel corso della trasmissione Oggi è un altro giorno.

Gli esordi nel mondo della recitazione

Nata e cresciuta a Cava de’ Tirreni (in provincia di Salerno), a 18 anni si è trasferita a Roma, dove è stata ospitata da un suo amico.

Dopo aver vissuto con una comune hippy di Terrasini ed essere stata ospitata da un’altra amica, l’attrice Teresa Ann Savoy, ha conosciuto Alessandro Haber. L’incontro con l’attore le ha cambiato la vita: è stato lui a convincerla ad intraprendere la strada della recitazione.

Haber ci ha visto lungo. Giuliana è riuscita fin da subito ad attirare l’attenzione grazie alle sue doti recitative. Nel 1977 è stata scritturata per lo sceneggiato Una donna, tratto dal romanzo omonimo.

L’attrice si è allontanata dai riflettori nel 2011, dopo aver avuto dei problemi di salute. Colpita da un’embolia polmonare ed una trombosi venosa alla gamba sinistra, si è presa una pausa per dedicarsi alla riabilitazione.

A partire dal 2012 è tornata attiva ed in salute. Ha subito preso parte alla fiction L’onore e il rispetto – Parte Terza e alla serie Rodolfo Valentino – La leggenda. Negli ultimi tempi ha recitato nel film La verità, vi spiego, sull’amore. Inoltre ha preso parte alla commedia teatrale Le Signorine.

La vita privata dell’attrice e i traumi dell’infanzia

In merito alla sua vita privata, Giuliana De Sio si è aperta raccontando della sua famiglia. Anche la sorella, Teresa, si è avvicinata al mondo dello spettacolo diventando cantante. Mentre il padre, Alfonso De Sio, è stato uno scrittore.

Per quanto riguarda la madre, Elvira, quest’ultima rappresenta la nota più dolente nella vita dell’attrice. Il loro rapporto è stato alquanto complicato e doloroso. Nonostante tutto, l’attrice ha dichiarato di aver amato la madre, deceduta nel 2016.

Io l’ho amata ma in un modo che non so rintracciare in maniera lucida dentro di me” ha spiegato durante la sua intervista a Oggi è un altro giorno. L’attrice ha poi aggiunto: “Ero sicuramente felice del fatto che lei fosse felice del mio successo”.

Giuliana De Sio
Giuliana De Sio (foto web)

La loro relazione non è stata idilliaca per via della dipendenza dall’alcol della madre. Giuliana l’ha descritta come una donna infelice, con la quale non era semplice relazionarsi. Nel corso della sua infanzia si è dovuta arrangiare più volte in autonomia: non poteva contare sulla madre che spesso non era a casa.

Leggi anche: Vasco Rossi, il dramma che si porta dietro e che ha influenzato tutti i suoi testi

Questi traumi sono stati difficili da superare ma Giuliana ha imparato a lavorare su se stessa e a rimanere sempre determinata. L’attrice ha ricordato la madre che, ormai, non può più vedere e abbracciare. Ciò che Elvira le ha lasciato, a detta sua, è la vena anarchica.