Riconoscete questa bimba? Oggi è una delle attrici più belle ed apprezzate d’Italia

Lei è una delle attrici più amate d’Italia. Ieri ha festeggiato il suo compleanno speciale.. 60 anni! Ma bella e orgogliosa del tempo che passa si mostra sempre nel pieno della sua forma 

Essere belle senza fare ricorso alla chirurgia, ma anzi non farsi alcun problema per le rughe che inevitabilmente compaiono sul volto, è possibile. E non mancano gli esempi di questo tipo anche nel mondo dello spettacolo.

Elena Sofia Ricci
bambina misteriosa (Foto: Instagram)

Questa scelta, anzi, può essere un’opportunità in più per un’attrice che ha modo di interpretare nella sua carriera personaggi anche di età diverse, non senza per questo perdere intensità. Ne sa qualcosa questa attrice che, in più occasioni, ha ribadito di non avvertire il peso del tempo che passa.

E ora che è arrivata a tagliare un traguardo importante come il 60esimo compleanno le prova ad affrontare il tutto con l’ironia che da sempre la contraddistingue. “Sono una ragazza grande, di una certa età” – sono state le sue parole.

Un’attrice eclettica ma sempre fedele a se stessa

La sua carriera è iniziata prestissimo, ma non avrebbe potuto essere altrimenti visto il suo DNA. E’ figlia di Elena Poccetto, la prima scenografa donna in Italia. Il padre, invece, era lo storico Paolo Barucchieri, da cui è stata a lungo lontano, complice anche il clima difficile che si respirava in casa: “Ero stata programmata, educata per detestarlo“.

Da bambina ha avuto la possibilità di conoscere da vicino un grande del cinema come Marcello Mastroianni, che le ha trasmesso la passione per la recitazione. Uno dei primi a credere in lei è stato però Pupi Avati, che la fa debuttare in “Impiegati” (1985), film grazie a cui vince il Globo d’Oro.

Nel suo curriculum c’è un po’ di tutto, dal teatro al cinema, dalla tv alla pubblicità (è diventata recentemente testimonial di una crema di bellezza), ma questo non l’ha portata a perdere l’affetto del pubblico, anzi.

Nemmeno il coraggio non le manca. Spesso, infatti, decide di lasciare le fiction che le hanno dato successo e popolarità proprio quando stanno vivendo una delle loro fasi migliori. E’ accaduto con “I Cesaroni” e ora accadrà con “Che Dio ci aiuti“.

È arrivato il momento di prendersi una pausa, anche se è un ruolo che ho amato tantissimo” – ha detto in riferimento alla prossima stagione, la settima.

Nonostante questa scelta che potrebbe sembrare azzardata, lei non ha intenzione di stare ferma. L’attrice sarà infatti presto sul set a Udine nel nuovo thriller Rai “Fiori sopra l’inferno, tratto dal romanzo di Ilaria Toti. Qui sarà un’investigatrice a tratti antipatica, ma allo stesso tempo determinata.

Ancora non avete capito di chi stiamo parlando?

Naturalmente della bellissima e bravissima Elena Sofia Ricci.

Elena Sofia Ricci
Elena Sofia Ricci (foto web)

Il grande amore per la sua famiglia

Anche nel privato la Ricci è stata sempre lontana da ogni tipo di scandalo, nonostante da ragazza abbia finito per avere storie d’amore che l’hanno fatta solo soffrire. Colpa, a suo dire, del trauma provocato dall’abbandono del padre.

LEGGI ANCHE >>> Elena Sofia Ricci, il suo grande dolore | Finalmente la verità

Il suo primo matrimonio, con lo scrittore Luca Damiani, è durato solo dal 1991 al 1992. Successivamente l’attrice si è legata al collega Pino Quartullo, da cui ha avuto nel 1996 la sua prima figlia, Emma. Nel 2003 si è sposata una seconda volta con il musicista Stefano Mainetti, che l’ha resa nuovamente mamma di Maria.