Serena Grandi, i medici sbagliati l’hanno rovinata: “Se solo mi avessero avvertito…”

Serena Grandi ha raccontato le sue sofferenze in un libro, “Serena a tutti i costi. Lettere di una vita mai inviate”

Negli anni ’80 un vero e proprio sogno erotico per tutti gli italiani. Serena Grandi, procace e sensuale. Forme da pin-up e voglia di mostrarle con generosità. Oggi, invece, è devastata dai continui interventi di chirurgia estetica. Essersi affidata alle persone sbagliate le è costato caro.

Serena Grandi
Serena Grandi (foto web)

Oggi 63enne, negli anni ’80 Serena Grandi è interprete femminile principale di numerosi film erotici. Diretti anche da un maestro del genere come Tinto Brass. Spicca il titolo per antonomasia, “Miranda”, del 1985.

Ma, in generale, in quel periodo Serena Grandi interpreta sempre la donna formosa e pronta a far impazzire gli uomini. Tra gli altri titoli, ricordiamo “Tu mi turbi”, di Roberto Benigni, “Desiderando Giulia”, “Teresa” di Dino Risi.

Poi una serie di commedie più scanzonate, dove, comunque, è sempre possibile ammirare la sua sensualità. Tra questi film, “Rimini Rimini”, “Roba da ricchi”, “Saint Tropez – Saint Tropez”.

Negli anni, però, Serena Grandi subisce una vera e propria trasformazione fisica. Già palesemente visibile ne “La grande bellezza”, di Paolo Sorrentino, film vincitore del Premio Oscar nel 2013.

“Se mi avessero avvertito…”

Questo anche a causa dell’utilizzo di droghe. Venne anche arrestata, ma poi, venendo prosciolta, risarcita dallo Stato italiano per ingiusta detenzione. Ma la caduta di uno dei miti del cinema italiano è inarrestabile.

E da tempo Serena Grandi non sia ama più. O, meglio, non ama più il suo corpo. Quel corpo che ha fatto le sue fortune in passato.

E’ una parabola triste e drammatica quella di Serena Grandi. E’ stata lei stessa a svelare qualche particolare inquietante. Continui interventi di chirurgia plastica ed estetica. Nel tentativo di migliorarsi, di arginare l’avanzare del tempo. Ma, evidentemente, raggiungendo l’esatto opposto.

Durante un intervento di lipofilling i medici non si sono accorti del carcinoma che aveva sotto il seno sinistro. Nessun esame, non una mammografia. E così, il tempo passa. E sappiamo bene quanto, per questo tipo di gravi problemi, sia fondamentale accorgersi in tempo della malattia.

Serena Grandi
Serena Grandi (foto web)

 

“Avrei evitato l’intervento di chirurgia estetica al seno o forse l’avrei fatto in un secondo momento. La mia lotta contro il cancro era ben più importante” ha detto nel corso di un’intervista l’ex icona erotica.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Serena Grandi fa coming out: “..ero stanca degli uomini ed ho amato molte donne” | Quello che ha scoperto è clamoroso

Serena Grandi ha raccontato le sue sofferenze in un libro, “Serena a tutti i costi. Lettere di una vita mai inviate”. Un vortice di complessi, che non le fa accettare il suo corpo. Tanto da aver eliminato ogni specchio dalla sua abitazione.