Cesare Bocci, quello che doveva essere il giorno più bello della sua vita si è trasformato in un incubo

Apprezzato attore e conduttore televisivo. Ma poi, nel momento che doveva essere il più bello della vita, il dramma

Oggi 64enne, è un apprezzato attore e conduttore televisivo. Ha iniziato la sua carriera da giovanissimo, fondando insieme ad altri cinque giovani attori, la Compagnia della Rancia di Tolentino. Un evento molto grave e inatteso, però, ha colpito e sconvolto la vita di Cesare Bocci.

Cesare Bocci
Cesare Bocci (foto web)

Il suo esordio cinematografico è del 1990, con il film “L’aria serena dell’ovest” di Silvio Soldini. Ma all’inizio degli anni ’90 lavora con alcuni dei registi più in voga in quel momento: Marco Risi (“Il muro di gomma”), Damiano Damiani (“L’angelo con la pistola), Giuseppe Ferrara (“Giovanni Falcone”). Quasi parallelamente lo ritroviamo nel cast di due delle serie più apprezzate dagli spettatori italiani: “Un posto al sole” e “Il commissario Montalbano”.

Negli anni, infatti, alterna sempre teatro, cinema e televisione: per due anni interpreta il ruolo del medico Antonio Ceppi nella serie TV Elisa di Rivombrosa. Non sono meno intensi gli anni 2000 dove recita in “Almost blue” di Alex Infascelli, “Christmas in love” di Neri Parenti e i due capitoli “Benvenuto Presidente!” e “Bentornato Presidente!”. Nel 2012 è di nuovo in televisione su Rai Uno accanto a Veronica Pivetti nella fortunata fiction “Provaci ancora prof!”.

Come dicevamo, però, anche una carriera di conduttore televisivo per Cesare Bocci. Nell’ottobre 2013 conduce Miss Italia in onda su La7 insieme a Massimo Ghini e Francesca Chillemi. Nel suo curriculum e palmares, anche la vittoria, nel 2018, in coppia con Alessandra Tripoli, del talent show di Rai 1, condotto da Milly Carlucci, “Ballando con le stelle”.

Il dramma familiare

Dal 1993 Cesare Bocci è sposato con Daniela Spada, con la quale ha avuto una figlia, Mia, nata il 26 marzo 2000. E il dramma grave e inaspettato che vogliamo raccontarvi riguarda proprio la moglie Daniela. Tutto accade poco dopo la nascita della figlia.

Cesare e Daniela
Cesare e Daniela (foto web)

La moglie Daniela, infatti, viene colpita da un ictus. Rimane in coma per ben venti giorni, poi due mesi in neurologia, infine in una clinica di riabilitazione. Un periodo che doveva essere uno dei più belli nella vita di una famiglia, che diventa un incubo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Claudio Bisio, il dramma che lo ha sconvolto | Un dolore troppo grande da superare

Ma quello è stato solo l’inizio di un lungo percorso riabilitativo affrontato da Daniela. Tantissimo tempo trascorso in casa, chiusa, senza la possibilità di uscire. Adesso, fortunatamente, sta molto meglio. Ha ricominciato a fare la grafica e gestisce una piccola scuola di cucina, che è diventata la sua grande passione: “Io ero sicuro che si sarebbe ripresa: so che è una combattente” ha detto in un’intervista Cesare Bocci.