Brutta batosta per la Ferrero: ritirati migliaia di ovetti Kinder | Rischio salmonella nei più piccoli

Le indagini avrebbero trovato un possibile collegamento tra i casi di salmonellosi e i celebri snack. Ecco cosa sta accadendo

Chi è che non ne ha mai mangiato uno? Uno degli alimenti preferiti dai bambini, ma che, per la loro bontà, non vengono disdegnati neanche dai più grandi. Gli ovetti Kinder sono prelibati. Ma, adesso, sono al centro di una questione internazionale, che riguarda la salute di tutti noi. Ecco cosa sta accadendo.

Kinder sorpresa nella bufera (web source) 05.04.2022 direttanews.it
Kinder sorpresa nella bufera (web source)

C’è un “potenziale collegamento” tra alcuni casi di salmonella emersi e gli Ovetti Kinder, la golosa merenda Ferrero che tanto piace ai bambini perché al cioccolato abbina una sorpresa sempre nuova. Per questo, quindi, il colosso dolciario sta ritirando proprio in queste ore migliaia di prodotti.

Le indagini avrebbero trovato un possibile collegamento tra i casi di salmonellosi e i celebri snack. Un duro colpo quindi per la nota azienda. I casi di salmonella sarebbero diverse decine e riguarderebbero in prevalenza bambini.

Gli Ovetti interessati hanno scadenza compresa tra l’11 luglio e il 7 ottobre di quest’anno. I sintomi si risolvono in pochi giorni, ma non vanno sottovalutati. In alcuni casi, infatti, si è resa necessaria anche l’ospedalizzazione.

Per questo motivo, soprattutto con l’avvicinarsi della Pasqua, alcune autorità consigliano di non mangiare uova da 20 grammi o quelle delle confezioni da tre già presenti nelle case che abbiano cadenza nell’intervallo temporale considerato.

Insomma, le questioni che riguardano la sicurezza alimentare non vanno sottolineate.

I prodotti a rischio

Si tratta di Kinder Surprise nel formato da 20 grammi; Kinder Schoko-Bons con date di scadenza tra la fine di aprile e la fine di agosto; Kinder Happy Moment e Kinder Mix con date di scadenza alla fine di agosto in diversi formati, tutti prodotti nella stessa fabbrica Ferrero della città belga di Arlon.

La Kinder coinvolta nello scandalo (web source) 05.04.2022 direttanews.it
La Kinder coinvolta nello scandalo (web source)

La maggior parte dei casi di salmonella sono registrati nel Regno Unito. E, infatti, le autorità britanniche hanno operato sui lotti interessati. Ma la Gran Bretagna non è l’unico stato interessato. Alcuni casi di salmonella sono infatti localizzati anche in Francia e quasi dieci hanno richiesta l’ospedalizzazione.

I casi registrati oltre le Alpi hanno lo stesso ceppo in termini genetici dei casi riscontrati in Gran Bretagna e in Irlanda associati ad alcuni prodotti Kinder, ha affermato la Direzione della salute francese.

Il ritiro dei prodotti è ovviamente a scopo precauzionale, non essendoci ancora certezza scientifica circa la correlazione. Ma, come dicevamo, con la salute (soprattutto dei bambini) è sempre bene essere più cauti possibili.