Alberto Angela, altro che figlio perfetto | Papà Piero deluso dal suo comportamento

Alberto Angela ha affrontato un evento che per lui è stato indimenticabile. I suoi fan non possono credere ciò che è successo. 

Anche le persone più acculturate di questo mondo hanno dei difetti o ne hanno avuti in passato. Finanche Alberto Angela è fra questi, visto che ha fatto anche arrabbiare molto il proprio padre per uno strano evento intercorso durante la sua vita. Oggi, però, è sempre più un’icona dei palinsesti culturali in tv, visto che il figlio d’arte ha seguito le orme del genitore, Piero.

Alberto Angela (foto web)
Alberto Angela (foto web)

Se si parla di programmi informativi non si può far altro che parlare della loro famiglia. Partendo dal più grande dei due, lo si conosce per la sua lunga carriera svolta in Rai. Piero è riconosciuto anche come grande giornalista e ottimo saggista nostrano, ma la sua fama maggiore la si deve alla trasmissione da lui condotta Quark.

Per quanto riguarda Alberto, invece, è entrato nelle grazie dei telespettatori sin dai suoi primi passi di fronte alle telecamere. Ha iniziato nel 1989 con Una giornata di 2 milioni di anni fa e Leopardo, per poi continuare con altri programmi a tema documentaristico. Ovviamente, è riuscito ad essere il perfetto erede del padre in Superquark, ma poi ha saputo farsi spazio in Rai con programmi come Ulisse e Meraviglie.

L’evento che nessuno si aspettava in casa Angela

In passato, Piero ha ricevuto un forte dispiacere da parte del figlio. Dall’alto della sua conoscenza delle varie scienze, non si sarebbe mai aspettato un fallimento del suo erede nel campo della scuola. Purtroppo, però, così è stato e nulla avrebbe potuto fare per poter cambiare la situazione. Sembra, però, che i due abbiano affrontato il brutto momento nel migliore dei modi e siano riusciti ad uscire dall’impasse che si era creata.

Piero e Alberto Angela (foto web)
Piero e Alberto Angela (foto web)

Quando era ancora un minore, Alberto ha passato un anno molto particolare alle elementari. Ciò lo ha portato ad avere un atteggiamento di distacco dal mondo dell’istruzione. Proprio questo emerge dalle parole del padre, che ha parlato della situazione che si era venuta a creare in casa.

Il figlio di Piero Angela è stato bocciato in quinta elementare, un fatto più unico che raro, quando ad aiutarti nei compiti a casa c’è un padre con quella conoscenza. Eppure, questa situazione è stata superata al meglio, dato che la lezione è servita al piccolo e a chi lo ha seguito tra le mura domestiche.