Attenzione a questi cibi: ecco la lista degli alimenti che possono causare il cancro

Un’alimentazione scorretta, unita all’assenza di allenamento, può essere causa di cancro. Vediamo quali sono gli alimenti da evitare assolutamente.

Il cancro è una delle patologie più temute tra la popolazione. In base agli studi degli esperti, sono diverse le cause che possono portare al suo sviluppo: la componente genetica, le infezioni, il tabacco, l’esposizione alle radiazioni o ai prodotti chimici sono le principali.

Dieta sana (fonte web) 23.04.2022-direttanews.it
Quali sono gli alimenti in grado di provocare il cancro? (fonte web)

A queste si aggiungono uno stile di vita sedentario, caratterizzato dall’assenza di allenamento, ed una dieta scorretta.

Secondo un’indagine condotta dall’associazione no profit World Cancer Research Fund, che si occupa della prevenzione del cancro, negli Stati Uniti il 20% dei casi di tumore sono legati ad un’alimentazione scorretta. Il cosiddetto cibo spazzatura e l’abuso di alcol hanno un ruolo centrale.

Praticare sport, adottare una dieta salutare, smettere di fumare e ridurre il consumo di alcol sono i consigli fondamentali. A questi, aggiungiamo una lista dei cibi da evitare.

Quali sono gli alimenti da evitare?

Iniziamo con quelli che contengono zuccherati raffinati. Questa tipologia di alimenti è in grado di provocare lo sviluppo di numerose patologie ed il cancro è tra queste.

I cibi zuccherati, infatti, aumentano la concentrazione di insulina. Se quest’ultima va oltre a determinati limiti, il rischio è di sviluppare tumori.

Abbiamo poi le carni rosse lavorate. Visto che contengono additivi (estremamente nocivi) e sale in grande quantità (nel caso delle carni esiccate), possono essere causa di cancro al colon-retto.

Per ridurre la probabilità, è importante prestare attenzione alla carne che viene acquistata, optando per quella che deriva da animali che sono stati nutriti solo con erba e fieno.

Consumare salmone di allevamento, a differenza di quello selvatico, è rischioso in quanto il primo contiene una quantità elevata di prodotti chimici. Tra questi, sono stati identificati mercurio, diossine, toxafene e bifenili policroturati.

Proseguendo, anche le patatine fritte ed i pop corn cotti al microonde fanno parte della lista. Le prime vengono cotte a temperature molto elevate, con la formazione dell’acrilammide – un composto che può provare il cancro. L’ideale sarebbe preparare questo piatto a casa, utilizzando patate biologiche ed olio d’oliva.

Per quanto riguarda i pop corn al microonde, i sacchetti nei quali vengono confezionati contengono l’acido perfluoroottanoico – composto chimico notevolmente dannoso per la nostra salute.

Anche i cibi affumicati sono sconsigliati: attraverso il processo di affumicazione, infatti, vengono rilasciate le tossine che finiscono nel cibo che mangiamo.

Lo stesso vale per gli alimenti in salamoia. I nitrati e i conservanti presenti al loro interno, se consumati eccessivamente, sono in grado di provocare il cancro.

Oli idrogenati e farina bianca

Gli oli idrogenati contengono elevate quantità di omega 6 – la quale può danneggiare le cellule del nostro organismo, aumentando le probabilità di contrarre un cancro alla pelle.

Farina bianca (fonte web) 23.04.2022-direttanews.it
Farina bianca (fonte web)

Infine, c’è la farina bianca. Se eccessivamente lavorata, contiene troppi carboidrati. Questi sono particolarmente pericolosi per le donne, che possono sviluppare il cancro al seno.

In questo caso il consiglio è di sostituire la farina bianca con quella di quinoa, di orzo, di mandorle o di grano integrale.